Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Serafini Amici, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Serafini Amici
Corona nobiliare Serafini Amici
Famiglia iscritta nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano con il titolo di nobile di Fabriano (mf.), in persona di Roberto, di Luigi, di Roberto. Fratelli: Francesco, Adriano. Figlio di Francesco: Luigi. La bibliografia di questa famiglia viene menzionata dal Marchese Vittorio Spreti, nella sua Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana stampato in Milano nel 1936. Raccogliendo manoscritti di contenuto araldico e nobiliare-genealogico, tra le biblioteche ed in moltissimi archivi pubblici e privati. Le testimonianze e i documenti raccolti per la formazione dell'opera in questione sono state trasmesse dalla famiglia stessa. Così come risulta dalla Rivista Araldica edita dal Collegio Araldico di Roma.

Compra un documento araldico su Serafini Amici

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Serafini Amici

Stemma  della famiglia Serafini Amici

1 Blasone della famiglia Serafini Amici

Partito: nel primo d'azzurro alla fascia accompagnata da tre stelle di sei raggi, due in capo e una in punta, il tutto d'oro; fra le stelle superiori e la fascia, un serafino al naturale con otto voli, disposti a guisa di croce e decussati (Serafini); nel secondo d'azzurro al monte di tre cime all'italiana, uscente dalla punta e sostenente una colomba di argento sormontata da una cometa d'oro ondeggiante in palo e posta nel canton destro del capo (Amici).

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook