1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Sezzella, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Sezzella
Corona nobiliare Sezzella Famiglia di Portoferraio, decorata della nobiltà romana dal duca Alessandro Sforza con lettere patenti del 31 marzo 1624. la Magistratura Civica di Modigliana, con partito del 6 aprile 1839, propose l'ascrizione al ceto nobile di quella città dell'avvocato Luigi, di Pasquale, vicepresidente della Corte regia di Firenze, e del nipote ex frate Giorgio Vincenzo, di Gio. Tommaso. Primo Computista nelle RR. Fabbriche. La proposta fu accolta con Sovrano Rescritto dell'11 gennaio 1840. Altro ramo. Antica e nobile famiglia di Velletri. Altra famiglia alzò per arma. D'azzurro, alla fascia d'oro, accompagnata in capo da un N maiuscolo d'argento, sormontato da tre stelle di sei raggi d'oro, e in punta da un crescente d'argento. Altro ramo nel napoletano e casertano, dovrebbe derivare da nomi di località, di quest'uso nei toponimi ne abbiamo un esempio a Paternopoli (AV) in un documento del 1709, dove si legge: "...La Pezzella: uno territorio seminativo, et ammacchiato,... Continua

di capacità di tomola quindeci in circa, sito dove se dice la Pezzella, confinato da sotto il fiume Fredano...".


Compra un documento araldico su Sezzella

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Sezzella

Blasone della famiglia

Inquartato; nel primo d'oro all'aquila di nero; nel secondo di azzurro al palo d'argento bordato d'oro, rotandato e patentato all'estremit
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook