EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Siegato, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Siegato
Corona nobiliare Siegato
Antica famiglia originaria da Bologna, ove chiamavasi Bentivogli, emigrata a Venezia in epoca non bene precisata. Zaccaria e Francesco da la Siega, entrambi notai (1401-1428), sono i più antichi personaggi che s'incontrano a Venezia. Francesco Dalla Siega, procuratore del comune di Venezia (11 agosto 1419), notaio imperiale (22 febbraio 1421), segretario ducale (4 dicembre 1425), poi Cancellier Grande (18 novembre 1439) e vivo nel 18 febbraio 1467, ebbe due figlie sposate con i NN. HH. Boldù e Marcello. Con Zaccaria Della Siega continuò la linea dei Cittadini originari fin dopo la metà del secolo XVI in cui non si trovano compresi in quest'ordine distinto. Da allora le memorie di questa famiglia, che aveva tomba propria in chiesa S. Stefano, ove eresse un altare, compariscono tra le classi artigiane ed i notai del Friuli. La famiglia, che nei tempi antichi abitava a S. Paterniano e costruì molte case a S. Pantaleone,... Continua
verso la metà del '700 dimorava a Nicolò di Venezia e nelle parrocchie di S. Donato, S. Salvador e S. Martino di Murano. Ai nostri giorni varie famiglie Siega (anticamente Dalla Siega) sono specialmente diffuse a Trieste.

Compra un documento araldico su Siegato

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Siegato

Blasone della famiglia

D'oro a tre melograne al naturale.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook