EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Siminole, provenienza: Italia

Titolo: Nobili - Patrizi - Cavalieri
Traccia araldica della famiglia: Siminole
Corona nobiliare Siminole
Antichissimo casato, di chiara e provata nobiltà, annoverato tra le più antiche famiglia patrizie di Lucca ed aggregato alla nobiltà di Pescia. L'origine di tal cognominizzazione, al dir di illustri genealogisti, andrebbe ricercata in un diminutivo del nome biblico "Simone", appartenuto, probabilmente, ad un, oggi ignoto, capostipite. In ogni, tal casato, nel corso dei secoli, sempre riuscì a distinguersi, grazie agli elevati personaggi, a cui diede i natali. Tra questi, senza nulla levar al valore degli omessi, ricordiamo: Intermotto, di Simo, commissario dei Lucchesi nella guerra contro i pisani, capitolato nel 1135; Giovanni, di Intermotto, il quale andò ambasciatore all'Imperatore Federigo I, dal quale fu creato Console Imperiale di Lucca; Giovanni, di Ugolino, il quale fu dei Consiglieri o Anziani, nel 1369; Valerio, dottore in "utroque jure", vivente nel 1483, in Lucca; Matteo, di Niccolò, castellano a Minucciano, nel 1530; Niccolò, famoso giurista e pubblico lettore allo Studio di Pisa;... Continua

Filippo Maria, consigliere in Lucca, vivente nel 1587; Saverio, consigliere e familiare di Ferdinando I de' Medici; Antonio, il quale, nel 1676, vestì le insegne dei Cavalieri di S. Stefano; D. Arturo, canonico, teologo e commissario apostolico, vivente in Lucca, nel 1692; P. Alighiero, dell'Ordine dei Predicatori, uditore e preposito del proprio ordine; Cosimo, fidato milite di Gian Gastone de' Medici; Armando, ambasciatore granducale, presso varie corti italiane ed europee; dott. Lupo, protomedico e naturalista, vivente nel 1798. La presenza dell'arme, inoltre, nella bibliografia documentata del casato, ci conferma l'avita nobiltà, raggiunta dallo stesso. Arme. D'azzurro al centauro al naturale tenente con la destra una clava al naturale e con la sinistra uno scudo di rosso attraversato da una fascia d'argento caricata dalla parola: "Intermotto". I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.


Compra un documento araldico su Siminole

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Siminole

Blasone della famiglia

D'azzurro al centauro al naturale tenente con la destra una clava al naturale e con la sinistra uno scudo di rosso attraversato da una fascia d'argento caricata dalla parola: "INTERMOTTO".
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook