1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Herkunft des Familiennamens Slori, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Conti - Nobili - Patrizi
Heraldische Spur die Familie: Slori
Krone des Adels Slori Bernardino di Mariotto fu nel 1506 inviato dalla Comunità di Arezzo ambasciatore alla Repubblica di Firenze; nel 1530 ebbe uguale incarico presso Carlo V; nell'anno seguente fu dei Priori di Arezzo. Esercitò la carica di fiscale negli Stati pontifici. Suo figlio Mario fu auditore nello Stato della Chiesa, governatore di Recanati e di Osimo; gonfaloniere di Arezzo nel 1573. Il figlio di Mario, Volunnio, venne nel 1576 nominato ambasciatore residente a Firenze. Furono ascritti al patriziato aretino con decreto del 5 aprile 1756. La famiglia è iscritta nell'Elenco Nobiliare Ufficiale Italiano in persona dei: Discendenti da Mario, di Pier Leandro, di Mario. Altro ramo. Originaria di Cattaro, o come altri vogliono di Spalatro, fu trapiantata in Udine nel 1460, e quivi si fece molto ricca mercé i talenti e l'operosità di un Giacomo, valente giureconsulto, spesse volte consulente dello Stato Veneto. Nel 1581, essendo stato Francesco Cornaro, veneto ambasciatore,... Fortsetzung folgtcreato conte palatino da Carlo V con facoltà di elevare a quel grado chi volesse, egli nominò conte il suo consultore Giacomo Florio suddetto. Nel 1754 la famiglia Slori ereditò le sostanze dell'estinta famiglia Moisesso. Daniele egregio poeta, e Francesco primicerio della Cattedrale Udinese. Altro ramo. Antica e nobile famiglia originaria di Ragusa. Carlo-Lodovico di Borbone, Duca di Lucca, con lettere patenti 14 Gennaio 1846, concesse la nobiltà a Stefano Slori, ed ordinò che il medesimo venisse ascritto nella classe dei nobili ereditari sopra il libro d'oro della nobiltà lucchese, e lo autorizzò a far uso dell'attuale Arma.
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Slori

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Slori

Familien-Wappen Slori

Blasonierung die Familie

D'azzurro, alla torre d'argento merlata alla guelfa di 5 pezzi, murata di nero, aperta e finestrata del campo, accompagnata in capo da tre stelle d'oro, di 8 raggi, male ordinate.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook