EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Sorbilli, provenienza: Italia

Titolo: Duchi - Nobili
Traccia araldica della famiglia: Sorbilli
Corona nobiliare Sorbilli D'origine aragonese, portata in Napoli da Quintilliano Morvillo, capitano di cavalli, il cui figliuolo Alfonso con diploma del 23 settembre 1526 fu dichiarato nobile. Fu infeudata di S. Angelo e Frosolone nel 1718 in persona di Giuseppe Antonio, che, nel 1730 venne decorato del titolo di duca su detta terra, titolo riconosciuto con r. Rescritto 13 novembre 1858. questa famiglia fu aggregata nel 1761 al Seggio di Portaretese di Salerno e ricevuta per giustizia nel 1777 nell'Ordine Costantiniano. Fu pure ascritta alla nobiltà romana e dichiarata nobile fuori Piazza in Napoli. Altro ramo. Famiglia di origine napoletana che venne reintegrata a forma della Costituzione Benedettina in vigore di Rescritto del Pontefice Pio VI del 18 Giugno 1784 con Senatus Consulto del 30 giugno detto anno ad istanza di Nicola Morbilli. Senatus Consulto del 30 Giugno 1784.
Compra un documento araldico su Sorbilli

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Sorbilli

Blasone della famiglia

Di azzurro all'abero di ulivo al naturale, terrazzato di verde, sostenuto da due leoni d'oro linguati di rosso, ed accompagnato nel capo da tre stelle a sette raggi di oro, poste in fascia, con la fascia di rosso attraversante sul tutto.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook