EU Aviso cookies: Este sitio hace uso de cookies técnicos y estadísticos, incluyendo terceros cookies. Puede inhibir su uso mediante el ajuste de la configuración del navegador de cookies. Privacy. No, yo no acepto
Ok cierra la alerta
  1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Sorto, país de origen: Italia

Nobleza: Conti
Rastro heráldico de la familia: Sorto
Corona de la nobleza Sorto
Antichissima famiglia milanese, ebbe il titolo comitale dal duca di Mantova nel 1672. Diede parecchi decurioni e cavalieri di S. Giorgio. Che i membri della famiglia Sorto siano noncuranti delle cose volgari, ripromettendosi dalle sole loro energie la dovuta ricompensa, lo provano i documenti fino ad oggi conosciuti come il Dizionario Storico-Blasonico del commendatore G.B. di Crollalanza che ne ha raccolte le tracce lasciate dalla famiglia in quelle città ove ebbe dimora ricoprendo cariche legislative, militari o altro, contribuendo non poco alla riuscita di quei documenti utili alla scoperta di questa famiglia. La presenza del motto nella bibliografia documentata della famiglia ci conferma l'avita nobiltà raggiunta della casata. Infatti l'origine del motto risale a circa il XIV secolo e deve essere ricercata in quei detti arguti che venivano scritti sui vessilli o bandiere dei cavalieri, esposti alle finestre delle locande in cui questi alloggiavano, in occasione dei tornei, e durante... Continuará
i tornei stessi. Il motto era un pensiero espresso in poche parole facente allusione a un sentimento palese o nascosto, a una qualità, a un ricordo storico, per stimolo al coraggio o onore. Era scelta dal capo della famiglia, dal cavaliere entrante in lizza o data dal sovrano al proprio uomo ligio. Motto della famiglia: Clarior elucescam.

Comprar un documento heráldico de Sorto

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Sorto

Blasòn de la familia

Partito di uno e spaccato di due che formano sei quarti; nel primo e sesto d'oro, all'aquila di nero, coronata del campo; nel secondo e terzo di rosso pieno; nel quarto e quinto di nero, a due fascie nebulose d'argento. Sul tutto un sole figurato di rosso, rraggiante d'oro, attraversante sulle partizioni. Lo scudo accollato dall'aquila di nero rostrata e membrata d'oro, sormontata da una corona imperiale, tenente coll'artiglio destro una spada d'argento, e col sinistro uno scettro d'oro. Cimiero: Un cavallo d'argento nascente.
Orto (del), Orto (dal) o Dallorto di Milano. Fonte: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook