1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Spaniscia, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Spaniscia
Corona nobiliare Spaniscia
Fra le 20 famiglie nobili di Veroli, del prim'ordine, trascritte in ordine alfabetico, figura la famiglia Spaniscia, rappresentata da Filippo, di Angelo, nipote dell'allora vescovo di Segni. A questo momento risultando la nobiltà di Veroli della famiglia Spaniscia, come tale venne iscritta genericamente nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano del 1922. Altro ramo già presente in Sardegna dall'alto Medioevo, precisamente nella parte Nord-Est chiamata all'epoca Giudicato di Gallura (uno dei quattro giudicati in cui era divisa la Sardegna post Bizantina). Il cognome è documentato per la prima volta nell'anno 1113 ,quando il Giudice (Judex Rex) Comita fece un lascito terriero immobiliare alla cattedrale di Pisa, lo stesso giudice istituì anche la diocesi di Civita (l'attuale Olbia) nell'anno 1139.

Compra un documento araldico su Spaniscia

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Spaniscia

Blasone della famiglia

Di rosso, alla torre di due palchi al naturale, fondata nel terreno dello stesso e sostenuta da due leoni d'argento, affrontati.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook