1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Stocchetti, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Rastro heráldico de la familia: Stocchetti
Corona de la nobleza Stocchetti
Antica ed illustre famiglia, di cui il primo che si annovera è un Marcantonio, della Val d'Enza. Viveva nel 1650 ed ebbe come figli Michele e Giambattista. Questi si dedicò alla carriera ecclesiastica e si stabilì a Malandriano, dove ebbero ed hanno beni. Michele ebbe due figli, Marcantonio e Pietro Alfonso. Pietro Alfonso venne eletto tenente delle Corazze ducali e, dall'inquisitore ecclesiastico padre Giacinto Maria Longhi, fu nominato Revisor capsarum telonii. Da Pietro Alfonso nacque Giuseppe, che sposò Colomba, figlia di Paolo Monti, il quale lo lasciò erede di un ingente patrimonio e del suo cognome. Giuseppe, rimasto vedovo in giovane età, abbracciò lo stato ecclesiastico ed ebbe una patente di famigliarità dal duca Antonio Farnese in data 26 aprile 1729. Con patente del cardinale Alessandro Albani del 24 agosto 1735, fu dichiarato suo gentiluomo d'onore, mentre con Breve di Clemente XII del 25 maggio 1735 venne nominato protonotario apostolico.... Continuará
Monsignor Giuseppe il 14 marzo 1671, per atto di Giacomo Taverna, fa adozione inter vivos a favore del figlio legittimo Pietro, nato da lui prima di essere eclesiastico, il 5 agosto 1721. Pietro stabilitosi a Malandriano, fu nominato nobile con i suoi discendenti legittimi e naturali dal duca Ferdinando di Borbone e il 31 marzo 1772 e venne iscritto tra i Nobili Piazzesi della Comunità di Parma. Pietro ebbe i figli: Paolo, Giambattista e Francesco. Giambattista nacque in Parma il 25 agosto 1749 e nel 1775 dal duca Ferdinando di Borbone venne arruolato alfiere di una delle Comapagnie urbane e con patenente dello stesso del 29 agosto 1778 fu nominato tenente. Ebbe i figli Pietro, Marco e Giuseppe. Questi, nato il 20 gennaio 1788, abbracciò la carriera delle armi e fu al servizio del vice Re d'Italia, poscia passò a quello di Napoleone e fece la campagna nella Spagna e nel Portogallo (1080-1812). Passato al servizio della duchessa Maria Luigia col grado di maggiore fu fatto nel 1835 direttore della locale Scuola Militare, divenendo poi colonnello.Fu creato cavaliere Costantiniano il 7 dicembre 1835. Maria Luigia riconfermò i titoli nobiliari della famiglia con diploma 18 novembre 1842. Giuseppe, sposatosi con Teresa Levacher, ebbe tra gli altri i figli Giambattista e Pietro, da cui discendono le due linee viventi.

Comprar un documento heráldico de Stocchetti

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Stocchetti

Blasòn de la familia

D'argento al leone di rosso, tenente con la branca anteriore destra uno stocco d'azzurro.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook