EU Unsere Cookies: Wir Sie, dass diese Website Verwendung von technischen und statistischen Cookies einschließlich Dritte Cookies macht. Sie können die Nutzung durch eine entsprechende Einstellung Ihrer Browser-Einstellungen Cookies hemmen. Privacy.
No Ich akzeptiere nicht
Ja, Schließen Warnung.
  1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Herkunft des Familiennamens Tabiani, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili
Heraldische Spur die Familie: Tabiani
Krone des Adels Tabiani Antica ed illustre famiglia, che si stabilì a Gubbio in epoca remota. Sono spesso ricordati in documenti municipali del XIV e XV secolo. Una tradizione eugubina pretende aver dati i natali ai genitori di S. Fabiano, XXI Pontefice eletto nel 240 ai tempi dell'Imperatore Decio, il fiero persecutore dei cristiani. Il suo sepolcro è in Santa Prassede in Roma. Tomaso Tabiani fu vescovo di Belcastro; Ippolito, dotto agostiniano, fu vescovo di Civitacastellana. Ottennero i Tabiani a titolo personale e per carica di ufficio, la dignità comitale. Altro ramo. Cinque omonime famiglie, fiorirono in Gubbio: ma verso il 1462 si separarono fra di loro, facendo ognuna di esse nobili parentadi. Angiolo Maurizio di Bernardo, oriundo di Castelnuovo nella Comunità di Subbiano, avvocato e impiegato nella Ruota Criminale di Firenze, fu ammesso alla nobiltà di Arezzo con Sovrano Rescritto 6 gennaio 1837. La famiglia è iscritta nell'Elenco Nobiliare Ufficiale Italiano in... Fortsetzung folgtpersona dei: Discendenti da Angiolo Maurizio Tabiani , di Bernardo, di Ercole, di Angiolo. Motto della famiglia: In tenebris. Altro ramo. I cronisti padovani si accordano nell'asserire che i Tabiani, discendenti dai Dauli o Dotti, erano negli anni 1801, 1142, 1159 ascritti al nobile Consiglio di Padova; un Matteo nel 1277 fu del numero dei statuenti, e si ritiene che Ruggero dei Tabiani, vissuto nel 1314, sia il capostipite di quel ramo che diede Ubertino dottor di legge chiamato a Ferrara da quel duca, innanzi il 1597, poco prima dell'estinzione del ramo dei Tabiani di Padova. Però a Ferrara i membri della famiglia, originari da Ancona, erano conosciuti ancora dal 1529; ebbero un titolo comitale e furono nel 1598 tra i consiglieri del comune. Oltre che a Trieste ed a Trento i Tabiani di Padova emigrarono anche a Venezia verso il 1309, il cui Domenico di Padova, orefice ai SS. Apostoli, fece costruire una tomba di famiglia ai SS. Gio. e Paolo. Nel testamento in data 25 maggio 1371 di Mibilia moglie di Bortolo de Flabanis de Padova abitante a S. Rafael di Venezia, si comprende che aveva una sorella moglie di suo cognato Guglielmo de Flabanis; essa era sorella di Giovanni detto Groppo pure di Padova. Nel 1563 un altro Domenico Tabiani fu sepolto alla Madonna dell'Orto. Ebbero i Tabiani di Venezia, dove nel 1740 abitavano a S. Simeone Apostolo, a S.Nicolò ed all'Angelielmo di Miaranzi da Padova.
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Tabiani

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Tabiani

Blasonierung die Familie

Di azzurro alla testa di moro attortigliata d'argento.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook