1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Tancona, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Tancona
Corona nobiliare Tancona
La famiglia Tancona è assai antica e nobile, originaria del territorio di Ancona si trapiantarono in Messina nel secolo XIV ove fiorì fino al XVIII secolo, i nomi dei suoi componenti si trovano soprattutto ricordati in contratti di acquisto di terre e case. Annovera questa illustre casata personaggi di elevate virtù, ma la penuria delle scritture in quegli antichi secoli ci priva di quelle curiosità più nobili, che si possono desiderare. Trovansi Scrittori anche di concetto non volgare, i quali per aver'osservato, che in diverse Città del Mondo sparsamente fioriscono famiglie dell'istesso cognome, per antica nobiltà conspicue, si sono posti a farle apparire tutte derivanti da un sol ceppo; il che avvenga non sia ad essi riuscito di effettuare con tutta quella chiarezza, che desiderare si potrebbe nella descrizione della Genealogia di questa Casata. E' gran segno di nobiltà d'una famiglia il denominarsi col nome di quella Città,... Continua

Terra, ò Castello, che per lunghissimo tempo signoreggiò; poiche da ciò s'argumenta à ch'essa essendo di molta potenza, e grandezza dato habbia il nome alla Città, Terra, ò Castello da lei posseduto, e forse anche primieramente edificato, ò vero ch'essendo in piedi fin da quei tempi certamente antichissimi, ne' quali dal dominio de' loro stati i più gran Signori si denominavano, senza haver altro particolar cognome, da altro rispetto originato; con pregio di tanta antichità di dominio, ne chiarisce la sua grandezza, e eccellenza. Negli atti di archivio si trovano scarsissime notizie su questa casata, solo il blasone e il motto sono riportati nei testi storici. La presenza dell'arma e del motto nella bibliografia documentata della famiglia Tancona ci conferma l'avita nobiltà raggiunta dalla casata. Infatti l'origine del motto risale a circa il XIV secolo e deve essere ricercata in quei detti arguti che venivano scritti sui vessilli o bandiere dei cavalieri, esposti alle finestre delle locande in cui questi alloggiavano, in occasione dei tornei, e durante i tornei stessi. Il motto era un pensiero espresso in poche parole facente allusione a un sentimento palese o nascosto, a una qualità, a un ricordo storico, per stimolo al coraggio o onore. Era scelta dal capo della famiglia, dal cavaliere entrante in lizza o data dal sovrano al proprio uomo ligio. Motto della famiglia. Fidem servavit.


Compra un documento araldico su Tancona

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Tancona

Blasone della famiglia

D'argento alla collina di verde declinante in banda sostenente un leone di rosso tenente un ramoscello di verde.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook