Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Tantarini, provenienza: Italia

Titolo: Nobili - Patrizi
Traccia araldica della famiglia: Tantarini
Corona nobiliare Tantarini
Famiglia originaria di Pisa, trasferitasi in Lucca, cui fu accordata cittadinanza nel 1457, e della quale trovasi un ramo anche in Alessandria. Ebbe in Lucca attiva parte nella sollevazione detta degli Straccioni, nel 1531; perciò fu bandita, poi riammessa in città. Ereditò diritti sopra le cappelle fondate in S. Martino da Domenico Bertini, il mecenate del Civitali e fu più volte del Consiglio generale della, repubblica. I discendenti sono iscritti nel Libro d'oro della nobiltà lucchese del 1826, e nell'Elenco ufficiale come nobili patrizi di Lucca (mf.) nella discendenza da Pietro, di Alessandro. La presenza del motto nella bibliografia documentata della famiglia ci conferma l'avita nobiltà raggiunta della casata. Infatti l'origine del motto risale a circa il XIV secolo e deve essere ricercata in quei detti arguti che venivano scritti sui vessilli o bandiere dei cavalieri, esposti alle finestre delle locande in cui questi alloggiavano, in occasione dei tornei, e... Continua
durante i tornei stessi. Motto della famiglia: Flores in virtute parti

Compra un documento araldico su Tantarini

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Tantarini

Blasone della famiglia

Di rosso all'aquila spiegata al naturale coronata d'oro, accostata da 4 stelle dello stesso due ai fianchi, una in capo all'altra in punta; e nei cantoni da 4 rami pure d'oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook