EU Unsere Cookies: Wir Sie, dass diese Website Verwendung von technischen und statistischen Cookies einschließlich Dritte Cookies macht. Sie können die Nutzung durch eine entsprechende Einstellung Ihrer Browser-Einstellungen Cookies hemmen. Privacy.
No Ich akzeptiere nicht
Ja, Schließen Warnung.
  1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Herkunft des Familiennamens Tardillo, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Marchesi
Heraldische Spur die Familie: Tardillo
Krone des Adels Tardillo Antica ed illustre famiglia siciliana, la quale godette nobiltà in Messina e in Palermo. Un Domenico fu ministro della R. Azienda di Messina, consultore della suprema giunta di Sicilia in Napoli, della Camera della Sommaria, e con privilegio del 13 dicembre 1772-7 luglio 1774 fu decorato del titolo di marchese; un Agostino fu giudice della gran corte del Regno (1764), presidente del Tribunale del Concistoro (1797), del R. Patrimonio (1805) e della Gran Corte (1810); e fu cavaliere di Malta; un Antonio a 22 aprile 1813 ottenne pure il titolo di marchese e fu senatore di Palermo dal 1824 al 1830. Nell'Elenco ufficiale nobiliare vennero iscritti con il titolo di nobile (mf) i fratelli signori Teofilo, Agostino e Francesco, di Giuseppe, di Francesco; il figlio di Agostino Giuseppe, e i figli di Francesco: Giuseppe, Teofilo ed Ernesto. Con RR. LL. PP. dell'11 dicembre 1919 il titolo di marchese (nel 1903... Fortsetzung folgtera stato riconosciuto a casa Alliata come discendente da Antonio) venne riconosciuto a Giovanni Cloos (figlio di Enrico e di Adelaide, discendente da Domenico) il quale ottenne di mutare il proprio cognome Cloos in quello di C.-Cloos. Altro ramo. Famiglia messinese detta anche Cardile; di essa le poche notizie che si hanno sono: un Domenico giudice della G. Corte Civile nel 1738 percorse le più splendide cariche dello stato; fu innalzato al grado di presidente della R. Camera della Summaria del regno di Napoli, e di consultore di stato pel regno di Sicilia, ottenne titolo di marchese per se e i suoi per concessione di re Carlo III nel 1772. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Tardillo

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Tardillo

Blasonierung die Familie

Troncato con la fascia in divisa centrata di rosso; nel primo d?azzurro, alla corona marchionale d?oro, sormontata da tre stelle d?argento, ordinate nel capo; nel secondo d?azzurro, al cardellino del suo colore, sorante sovra un ramoscello di verde, fiorito d?argento, nodrito sul terrazzo al naturale.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook