EU Aviso cookies: Este sitio hace uso de cookies técnicos y estadísticos, incluyendo terceros cookies. Puede inhibir su uso mediante el ajuste de la configuración del navegador de cookies. Privacy. No, yo no acepto
Ok cierra la alerta
  1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Tasu, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili - Cavalieri
Rastro heráldico de la familia: Tasu
Corona de la nobleza Tasu Antica ed illustre famiglia sassarese, le cui notizie risalgono al secolo XIII. Inizialmente appartenente alla nobiltà minore, grazie ad un buon patrimonio fondiario, nelle vicinanze di Sassari, assurse a notevole importanza durante il periodo comunale, tanto che un Matteo fu tra gli ambasciatori della città che trattarono la dedizione di Sassari agli aragonesi. Un Bartolomeo, poi, fu investito del feudo di Galtellì, ma nel 1370 i suoi discendenti vendettero il feudo ai Graffeo. Nel 1439 un Franceschino ebbe il riconoscimento della generosità. Altro ramo. Antica famiglia, di chiara ed avita virtù, con residenza in Budduso, le cui notizie risalgono al secolo XVII. Nel 1652, infatti, essa ottenne il cavalierato ereditario e la nobiltà, in persona del capitano Antonio Tasu Sanna, che fu ammesso allo stamento militare del parlamento Lemos. Tal casato, inoltre, sempre, riuscì a distinguersi, grazie agli elevati personaggi, a cui diede i natali. Tra questi, ricordiamo: Antonio, vissuto... Continuará
nel secolo XVII, distintosi nella carriera militare, intrapresa, già da giovinetto, sotto le fila del principe Filiberto di Savoia; Martino, dotto religiose delle scuole pie, il quale fiorì nella seconda metà del secolo XVII Alessandro, distinto ecclesiastico, il quale acquistò grande reputazione nell'arte oratoria sacra, nel XVIII secolo; Salvatore, dottore "in utroque jure", vivente nel 1723; Alessandro, medico e saggista, vivente in Cagliari, nel 1745; Giulio, dottore in Scienze Naturali, vivente nel 1787. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.

Comprar un documento heráldico de Tasu

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Tasu

Blasòn de la familia

Inquartato; nel primo d'azzurro, al castello d'argento sormontato da una crocetta dello stesso, attorniata da sette stelle d'oro; nel secondo di rosso, alla stella d'oro: nel terzo d'argento fasciato di rosso al cinghiale al naturale; nel quarto d'oro, al braccio umano ignudo impugnante un ramoscello di fiori al naturale.
Blasone della famiglia scritta Casù o Casu dalla Sardegna. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook