EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Tavilla, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Tavilla
Corona nobiliare Tavilla
Fiori con chiarezza nei tempi de' Regi Angioini, ed Aragonesi in Sicilia la famiglia A., ne può far giuditio colui c'havrà letto i libri, e rivoltato i Registri, percioche Rubberto d'A. fù Consigliero del Rè Carlo d'Angiò, che vedendo il reggimento andar sempre alla peggio lasciò il suo ufficio, e si ritirò nella sua patria Bizzini, mà per le sue virtù litterali fù egli non puoco stimato dal Rè Pietro secondo, ed è annoverato nel sevigio militare del Rè Ludovico fra i Baroni della predetta Città di Bizzini. Bartolomeo d'A. figlio di costui fù stimato uno de' famosi leggisti del suo tempo, e fiorì col carico di Giudice della G.C. nel reggimento del Rè Federico terzo da chi anche ottenne nel 1375. le Baronie di Canicattini, Racusaesi delli Baroni, Fratemortilla, ed altre, le quali poi fin a certo tempo per cagion di matrimoniali congiuntioni in altre famiglie furono trasferite; a... Continua
costui seguirono Corrado, Henrico, e Giliberto, che servirono al Rè Alfonso, e lasciarono insieme ricchi e nobili i loro successori.

Compra un documento araldico su Tavilla

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Tavilla

Blasone della famiglia

Troncato, al primo di azzurro ad otto lingue di fiamma d'oro; 3, 2, 3; al secondo partito, d'argento a tre bande di azzurro e palato di rosso e d'oro di quattro pezzi.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook