1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Timi, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Timi
Corona nobiliare Timi
Dette molti Decurioni e parecchi senatori alla patria, altri appartennero al Nobile Collegio dei Giureconsulti ed altri al Collegio dei Nobili Fisici. Di questa famiglia non si hanno più notizie dal XVIII secolo, e ne fu erede la famiglia Visconti di Milano che perciò porta il nome di Visconti-Aimi. Riporta il Calvi nella sua opera intitolata "Il Patriziato Milanese", stampato in Milano, dal Borroni nel 1875. Varie sono le opinioni circa l'origine di questa famiglia. Si trovano memorie certe di essa verso la metà del secolo XIII. Ha goduto nobiltà in numerose città Lombarde. Dovendo trattar di questa chiarissima Famiglia frà l'altre nobili delle celebratissime Città, del nostro Regno, accioche, benche scomparsa detta Famiglia, viva però sempre nella memoria de' posteri, tanto più, che dimostrò egli sempre haverne sommo desiderio, senza però fare, che dal affetto del antica amicitia, venghi in qualche modo occultata, ò alterata la verità dell'historia.

Compra un documento araldico su Timi

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Timi

Blasone della famiglia

D'argento all'aquila di nero, bicipite, caricata in petto da uno scudetto bandato di rosso e d'argento, carico di un leone d'oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook