1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Tomaccini, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Rastro heráldico de la familia: Tomaccini
Corona de la nobleza Tomaccini
Giacomo dott. di leggi, giureconsulto di Milano, consigliere di Fernando Gonzaga, pretore di Pavia e vicario di provvisione in Milano sotto Filippo II re di Spagna, morì nel 1577. Giovan-Antonio, suo fratello, segretario del Senato di Milano dove morì nel 1583. Giambattista prevosto della Collegiata detta Fulcheria in Milano, fatto Vescovo di Bobbio, non potè occupare la sua sede perchè colpito da morte improvvisa nel 1653. Carlo-Luigi, reologo e giureconsulto di bella fama, fu segretario del Cardinale Giambattista Barni, quindi legato di Francesco III Duca di Modena alla Corte di Ferdinando VI Re di Spagna. Di questa famiglia non si hanno più notizie dal 1855. Altro ramo. È oriunda da Cannobio, e si stabilì in Novara circa la fine del secolo XV. Emerse da questa famiglia Amico Canobbio fondatore delle scuole Canobbiane in Novara.

Comprar un documento heráldico de Tomaccini

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Tomaccini

Blasòn de la familia

Fasciato di nero e di argento di quattro pezzi; col capo d'oro, carico di un'aquila di nero.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook