EU Aviso cookies: Este sitio hace uso de cookies técnicos y estadísticos, incluyendo terceros cookies. Puede inhibir su uso mediante el ajuste de la configuración del navegador de cookies. Privacy. No, yo no acepto
Ok cierra la alerta
  1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Tormenti, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Rastro heráldico de la familia: Tormenti
Corona de la nobleza Tormenti
Originaria di Venezia, e stabilita in Ravenna nel XV secolo come appare dai rogiti Mercati e Daporto, nei quali è ricordata coi titoli di chiarissima e di nobile. Leonardo fu gentiluomo e segretario in Venezia nel 1656; altro Leonardo consigliere in patria e per 17 volte membro del magistrato di Savi; eguali cariche sostenne Giovanni nel 1718. Della famiglia non si hanno più notizie. Altro ramo. Antica e nobile famiglia originaria di Riva del Trentino. Il Principe-Vescovo Domenico-Antonio, con diploma 6 Dicembre 1735 riconobbe a Carlo-Francesco de Formenti la nobiltà concessagli dall'Imperatore Leopoldo I. Altra famiglia alzò per arma. Inquartato; nel primo e quarto interzato in fascia; a) di rosso, al leone d'argento, seduto, tenente un giglio d'oro; b) d'azzurro, al crescente, caricato di una stella e posto fra due gigli d'oro; c) d'argento, al leone di rosso, seduto, e tenente una croce d'oro; nel secondo e terzo di... Continuará
nero, alla sbarra d'azzurro, caricata da un giglio e due stelle d'oro, ed accompagnata, sugli angoli, da due croci patenti d'oro; sul tutto d'azzurro, a tre spighe di frumento d'oro, moventi da una terrazza di verde.

Comprar un documento heráldico de Tormenti

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Tormenti

Escudo de la familia Tormenti

Blasòn de la familia

Palato di rosso e d'oro, di sei pezzi, al globo posto in cuore, d'azzurro caricato di tre gigli d'oro posti 2, 1.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook