EU Aviso cookies: Este sitio hace uso de cookies técnicos y estadísticos, incluyendo terceros cookies. Puede inhibir su uso mediante el ajuste de la configuración del navegador de cookies. Privacy. No, yo no acepto
Ok cierra la alerta
  1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Trevisonno, país de origen: Italia

Nobleza: Duchi
Rastro heráldico de la familia: Trevisonno
Corona de la nobleza Trevisonno Il Comitato concesso ai Vescovi di T., verso il 1000, che pressochè i medesimi sviluppi di quello di Vicenza. Oltre 50 castellani erano vassalli del Vescovo e rappresentavano altrettante potenti famiglie, che governavano la Marca Trivigiana e divennero illustri. La potenza però di questa istituzione languì dopo la dominazione Ecceliniana. Molte di queste case si estinsero e altre formarono il primo nucleo della nobiltà di T. e di Asolo. Il Vescovo di T., come quello di Vicenza e di Brescia, trasse dalla concessione del Comitato l'uso del titolo di duca, del potere che anche avrebbero voluto esercitare ma che di fatto esercitarono per ben poco tempo. Tali titoli usati ininterrotamente negli atti ufficiali anche sotto il dominio veneto portarono al riconoscimento per antico uso che gli fu concesso con D. M. 19 giugno 1924. La Mensa è iscritta nel Libro d'Oro della Nobiltà Italiana e nell'Elenco Ufficiale Nobilare Italiano coi... Continuarátitoli di duca, marchese e conte, in persona del Vescovo pro tempore.
Comprar un documento heráldico de Trevisonno

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Trevisonno

Blasòn de la familia

Partito: a) d'argento al torrione di azzurro, di cinque ed aperto di nero, torricellato di tre d'azzurro, ciascuna torre finestrata di uno e merlata di tre, il torrione piantato sulla campagna di verde: b) d'argento all'albero d'alloro di verde nodrito su una collina rocciosa.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook