EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Trimarca, provenienza: Italia

Titolo: Baroni - Nobili
Traccia araldica della famiglia: Trimarca
Corona nobiliare Trimarca
Famiglia messinese, del secolo XVI, stabilita in Messina da un Polidoro, seguace di re Alfonso d'Aragona, nella conquista del Regno di Napoli e padre di Giorgio, celebre capitano nelle milizie di Francesco Sforza. Da questi discesero: Luigi, segretario e consultore di re Giovanni d'Aragona; Giuseppe, che nell'impresa dell'Isola delle Gerbi, con una propria galeotta, si segnalò contro i Turchi; un altro Giuseppe fu consigliere concistoriale nel 1775 e giudice della Gran Corte in Palermo nel 1784. Questa famiglia possedette le baronie di Banderia e di Villa Marchese e nel 1592 vestì l'abito di Malta. Matteo, il 5 ottobre 1791, fu l'ultimo investito del titolo di barone di Villa Marchese. La famiglia è iscritta genericamente nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano del 1922 col titolo di barone di Villa Marchese (mpr.), in persona dei disc. dall'ultimo investito Matteo su detto.

Compra un documento araldico su Trimarca

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Trimarca

Blasone della famiglia

D'azzurro alla sbarra d'oro accompagnata da tre martelli pure d'oro, manicati dello stesso, posti 2 e 1.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook