1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Turcolo, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Turcolo
Corona nobiliare Turcolo I fratelli Nicola e Pietro furono in patria capi di una fazione che riuscì vittoriosa. Il primo fu esperto diplomatico del XV secolo, e da Ferdinando I d'Aragona fu mandato ambasciatore dapprima a Giorgio Costriotto in Albania, e poi alla Repubblica di Ragusa, ed in seguito nominato vicerè per due anni in Abruzzo. Paolo fu Vescovo di Conversano. Nelle sue Cronache di Vincenzo Massila, sulle famiglie nobili di Bari, scritta nell'anno 1567, ed ora per la prima volta messa in luce con note, giunte e documenti, stampato in Napoli nello stabilimento tipografico dell'unione nel 1881. Che la famiglia abbia un'origine molto antica, non v'ha dubbio. Il cognome di questa antica famiglia è sicuramente un patronimico, cioè trae origine da qualche antenato della stessa, che per virtù e onore diede il suo nome a tutta la sua discendenza. Nei ricordi dei tempi andati si leggono alcune varianti di questo cognome, dovute... Continua
alle solite cause della pronunzia dialettale e dal modo di interpretare nella scritturazione i cognomi. Da molte antiche memorie, e autentiche scritture, che si hà vedute della nobilissima famiglia, chiaramente si scorge, che dimorava in ........., ove in molte imprese militari i personaggi di questa Casa ferono chiara la lor virtù.

Compra un documento araldico su Turcolo

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Turcolo

Blasone della famiglia

D'azzurro allo scaglione d'oro, accompagnato, in punta, da un gelso nodrito nella pianura erbosa, al naturale e sormotato da tre stelle d'argento, male ordinate.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook