EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Vallata, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Vallata
Corona nobiliare Vallata Antica famiglia romana che aveva le sue case sulle rive del Tevere, nel luogo detto anche oggi Lungotevere dei Vallati. Il loro stemma si vede anche con la palma movente da un disco d'oro. Gabriele de' Vallati fu Conservatore di Roma nel 1548. Hanno lapide nella chiesa di S. Angelo in Piscninula. Magr. Laurentius de Vallatis de regione Sti Angeli, insigne medico, fu sepolto nella stessa chiesa nell'anno 1407. Ebbero altra lapide in S. Angelo. Il cavaliere Jacovacci di dà l'estratto di molti rogiti notarili che si riferiscono ai seguenti personaggi: D. Palutius Joannis Vallati de regione Sti Eustachij (1416); Laurentius de Vallatis (1429); Joannes secrretarius Societatis Ssmi Salvatoris (1444); Stephanus de Vallatis (1448); Angelus de Vallatis (1456); Dom. Alexander de Valltis Capellannus Capellae Sti Laurentij (1486); Angelus de Vallatis (1524).
Compra un documento araldico su Vallata

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Vallata

Blasone della famiglia

Troncato: nel primo d'azzurro, ad una stella di 8 raggi posta in cuore, accostata da due bastoni in fascia, uno in capo ed uno in punta, il tutto di oro; nel secondo d'argento, alla croce di Gerusalemme d'oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook