EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Varischi, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Varischi
Corona nobiliare Varischi Antica ed illustre famiglia nobilitata nella città di Roma. Sebastiano (1567) fu Conservatore di Roma. Dal Repertorio del cavaliere Jacovacci rileviamo memorie rigurdanti i seguenti personaggi: 1429 Dominicus Vari jacet in Ecclesia Sti Blasij de Mercato; Poccius de Ginazano jacet in Ecclesia Sti Marcelli (1445); Jacobus Vari sepultus est in Ecclesia Stae Mariae super Minervam; Marianus Vari de regione Pienae (1456); Rentius Vari de regione Sti Angeli (1462); Franciscus filius Mariani de Varis sepultus est in Ecclesia Stae Mariae super Minervam (1468); Marianus sepultus est in Ecclesia Stae Mariae super Minervam (1481); Cecchus Laurentij (1485); Baptista Cecchi de regione Sti Angeli (1487); Joannes Baptista sepultus est in Ecclesia Sti Augustini (1496); Joannes Antonius Pauli Vati (1512); Dom. Sebastianus Vari J. U. D. (1521). Altro ramo. Antica famiglia Emiliana. Il Dottor Giuseppe, fu pretore della Mirandola nel 1774, di Sassuolo nel 1780 e della provinciale del Frignano nel 1784.
Compra un documento araldico su Varischi

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Varischi

Blasone della famiglia

Troncato: nel primo d'azzurro al sole d'oro; nel secondo d'argento al leone al naturale.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook