1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Varito, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Varito
Corona nobiliare Varito
Antica ed illustre famiglia nobilitata nella città di Roma. Sebastiano (1567) fu Conservatore di Roma. Dal Repertorio del cavaliere Jacovacci rileviamo memorie rigurdanti i seguenti personaggi: 1429 Dominicus Vari jacet in Ecclesia Sti Blasij de Mercato; Poccius de Ginazano jacet in Ecclesia Sti Marcelli (1445); Jacobus Vari sepultus est in Ecclesia Stae Mariae super Minervam; Marianus Vari de regione Pienae (1456); Rentius Vari de regione Sti Angeli (1462); Franciscus filius Mariani de Varis sepultus est in Ecclesia Stae Mariae super Minervam (1468); Marianus sepultus est in Ecclesia Stae Mariae super Minervam (1481); Cecchus Laurentij (1485); Baptista Cecchi de regione Sti Angeli (1487); Joannes Baptista sepultus est in Ecclesia Sti Augustini (1496); Joannes Antonius Pauli Vati (1512); Dom. Sebastianus Vari J. U. D. (1521). Altro ramo. Antica famiglia Emiliana. Il Dottor Giuseppe, fu pretore della Mirandola nel 1774, di Sassuolo nel 1780 e della provinciale del Frignano nel 1784.

Compra un documento araldico su Varito

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Varito

Blasone della famiglia

Troncato: nel primo d'azzurro al sole d'oro; nel secondo d'argento al leone al naturale.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook