EU Aviso cookies: Este sitio hace uso de cookies técnicos y estadísticos, incluyendo terceros cookies. Puede inhibir su uso mediante el ajuste de la configuración del navegador de cookies. Privacy. No, yo no acepto
Ok cierra la alerta
  1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Vazzari, país de origen: Italia

Nobleza: Baroni
Rastro heráldico de la familia: Vazzari
Corona de la nobleza Vazzari E' originaria di Svevia la famiglia stabilita, in Sicilia al tempo dell'imperatore Federico II, ove ottenne, secondo attesta il Toraldo nel "Il sedile e la Nobiltà di Tropea" ai 10 febbraio 1210, la signoria di Partinico. Verso la fine del secolo XIII passò in Calabria e Carlo II d'Angiò le dette un feudo nel 1262 nel territorio di Briatico, detto indi di F.; quello di Jacolino, nei pressi di Mileto nel 1288 e poi varii altri. Molto illustre resero questa famiglia alcuni suoi componenti per valentia nelle armi ed aiuti prestati ai Sovrani del tempo con fanti e cavalli, da meritarne pubbliche lodi e reali lettere, massime dopo la vittoria di Seminara vinta dal gran Capitano Consalvo di Cordova. Godette nobiltà in Tropea, ove questa famiglia coprirono, sin dal 1461, la carica di sindaco dei nobili. Giacomo e Raone, regi familiari di Roberto d'Angiò; Bernardino, capitano negli eserciti di Carlo... Continuará

V militò contro il francese Lautrec; Leonardo, morto nel 1601 all'assalto di Castelnuovo (Morea), dove fu il primo a piantare lo stendardo dell'Ordine di Malta; Antonio, morto nella campagna di Catalogna nel 1673; Domenico, già capitano nel terzo di fanteria napoletana comandato da Domenico Pignatelli in Catalogna, pervenuto al grado di Maestro di Campo nel 1708. Dette un Vescovo alla Chiesa e varii Cavalieri al S. M. Ordine di Malta fin dal 1580. Al presente gode ancora del titolo di Baroni di Iacolino e per successione di casa Mottola-Braccio anco di Baroni di S. Calogero. La baronia di S. Calogero fu comprata da Francesco Mottola-Nomicisio per atti di Notar Ranucci di napoli del 3 dicembre 1735, seguita da Regio Assenso del 16 maggio 1736 per vendita fatta da Chiara Maiuli e Luigi Mastrillo per ducati 18.000.


Comprar un documento heráldico de Vazzari

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Vazzari

Blasòn de la familia

D'azzurro a tre pali d'oro e il capo del medesimo caricato della rosa rossa.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook