EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Vecchietto, provenienza: Italia

Titolo: Nobili - Patrizi
Traccia araldica della famiglia: Vecchietto
Corona nobiliare Vecchietto Una delle famiglia consolari, dette di primo cerchio, di cui si ha notizia, spesso col cognome Del Vecchio, nei primi documenti del secolo XII, che viene ricordata anche da Dante tra le più illustri di Firenze. Aveva casa con loggia e torre sulla piazza che da lei prese il nome: due diavoletti, fusi dal Giambologna, posti per ornamento sull'angolo della casa per reggere a guisa di bracci le bandiere del Duca della Luna, una delle potenze festeggianti in Firenze, dettero alla località il nome di Canto de' diavoli. I V. figurano con quattro dei loro nel Ruolo dell'Arbia; furono chiamati 25 volte al Priorato dal 1371 al 1504, una al Gonfalonierato di giustizia, nel 1387; tre senatori dettero al Principato. Ebbero cavalieri di giustizia nell'Ordine di Malta, tra i quali Raimondino, di Filippo, morto per ferite a Candia nel 1669; e furono ascritti al Patriziato fiorentino, con decreto del 14... Continuagiugno 1751, in persona di Anton Francesco,Raimondo Luigi e Gio. Battista, di Filippo Maria. per testamento di Maria Vittoria, del cavaliere Lorenzo Poltri, moglie del predetto Anton Francesco,di Filippo Maria, morta il 5 febbraio 1793, i V. aggiugnsero al proprio cognome materno e si chiamarono V. Poltri. La famiglia è iscritta nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano col titolo di patrizio di Firenze (mf.), in presona di: Annibale V., di Marsilio, di Lorenzo. Figli: Guido, Ugo, Marsilio, Gherardo. Gherardo, di Marsilio, di Lorenzo. Figlia: Virginia. Dei discendenti da Marsilio, di Andrea. Motto della famiglia: Candidior, o Candidior animus. Altro ramo. Antica e nobile famiglia originaria dell'Emilia Romagna.
Compra un documento araldico su Vecchietto

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Vecchietto

Blasone della famiglia

Inquartato: al primo d'argento alla torre di rosso merlata di cinque pezzi alla ghibellina, aperta e finestrata di nero; al secondo e terzo d'azzurro al monte d'oro di tre vette, sormontata da tre gigli d'argento ordinati in fascia e questi da due stelle d'oro (Verney).
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook