1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Vegezzi, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Vegezzi
Corona nobiliare Vegezzi
Antica e nobile famiglia originaria di Milano. Solo il blasone e il motto sono riportati nei testi storici. Il Litta nelle sua opera " Famiglie celebri italiane in foglio, e con lui gli autori concordemente, essere questa una nobile famiglia Lombarda. Nei primi decenni del 1100 in seguito ad un accordo, le quattro classi nobili e cittadine milanesi dei visconti, dei capitani ,dei valvassori (subfeudatari) e dei militi del popolo, costituirono, retto da consoli, il Comune Signorile di Milano che sottraendosi poco a poco alla giurisdizione del vescovo separò nettamente i due poteri ecclesiastico e civile. Le famiglie cittadine erano in gran parte di ceto popolare e provenienti dalla società della Motta ch'ebbe vita sin dal 1036 in opposizione alla nobiltà. Tra queste il Guasco di Bisio elenca questa famiglia che si trasferì in quei secoli a Milano acquisendone la cittadinanza e ben presto rinomanza, alti uffici di comando... Continua
e di responsabilità. La presenza dell'arma e del motto nella bibliografia documentata della famiglia Vegezzi ci conferma l'avita nobiltà raggiunta dalla casata. Infatti l'origine del motto risale a circa il XIV secolo e deve essere ricercata in quei detti arguti che venivano scritti sui vessilli o bandiere dei cavalieri, esposti alle finestre delle locande in cui questi alloggiavano, in occasione dei tornei, e durante i tornei stessi. Il motto era un pensiero espresso in poche parole facente allusione a un sentimento palese o nascosto, a una qualità, a un ricordo storico, per stimolo al coraggio o onore. Era scelta dal capo della famiglia, dal cavaliere entrante in lizza o data dal sovrano al proprio uomo ligio. Motto della famiglia. Fides rara. Il cognome Vegezzi è molto antico e deriva cognomen latino Vegetius di cui abbiamo un esempio nello scrittore latino del IV secolo Flavius Vegetius Renatus autore tra l'altro dell'Epitoma rei militaris: "Flavius Vegetius Renatus, comes sacrarum largitionum, fortasse Christianus, floruit circa annum 390 post Christum natum. Auctor est epitomae rei militaris...".

Compra un documento araldico su Vegezzi

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Vegezzi

Blasone della famiglia

Troncato: nel primo d'oro all'aquila di nero coronata del campo; nel secondo inquartato di rosso e d'argento alla lettera V maiuscola romana di nero, attraversante sulla inquartatura.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook