Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Venco, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Venco
Corona nobiliare Venco Antica ed assai nobile famiglia originaria di Nervi, conosciuta come Penco, Venco o Pengo, a causa dei soliti fenomeni di fonetica dialettale e di tradizione manoscritta, passata primieramente in Genova, ove un Bartolomeo fu ascritto alla nobiltà nel 1576, e propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Tal famiglia, nel dispiegarsi dei lustri, sempre è riuscita a produrre una serie di uomini che hanno reso illustre il suo nome, nei pubblici impieghi, nelle professioni liberali ed ecclesiastiche e nel servizio militare. Fra questi, senza nulla levar al valore degli omessi, contasi: Paolo e Rolando, che intervennero alla fedeltà giurata al Duca di Milano, nel 1488; Tommaso, proprietario terriero, fiorente nel 1532; Pietro Paolo, dottore in l'una e l'altra legge, fiorente in Genova, nel 1601; P. Alessandro, dell'Ordine dei Minori, fiorente in Genova, nel 1633; Federico, milite di professione, vivente in Genova, nel 1647; Bartolomeo, notaio ligure, vivente nel 1665;... Continua
Agostino, dottore in "utroque jure", vivente in Genova, nel 1679; D. Giulio, canonico e protonotario apostolico, fiorente nel 1692; Leone, dottore "in utroque jure", vivente in Genova, nel 1736; Giancarlo, dottore in l'una e l'altra legge, vivente in Genova, nel 1768; Biagio, consigliere in Genova, nel 1787; Tommaso, Missionario di Chiavari. Da una analisi cromatica e simbolica dello stemma, possiamo, infine, ricavare alcune importanti informazioni sulle virtù associate a tal cognome. L'azzurro essendo il colore del cielo, rappresenta la gloria, la virtù e la fermezza incorruttibile; la quercia, probabilmente l'albero più nobile del blasone, è assunto come simbolo di forza, potenza, nobiltà, animo forte ed antico dominio; il leone, quando d'oro in campo azzurro, rappresenta il valore di un capitano che con la prudenza giunse ai più alti onori; l'aquila nascente indica desiderio di gloria. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.

Compra un documento araldico su Venco

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Venco

Stemma  della famiglia Penco

1 Blasone della famiglia Penco

D'azzurro, alla guercia nudrita sulla pianura erbosa, il tutto al naturale; il tronco sostenuto da due leoni d'oro affrontati, con un'aquila di nero, nascente dalla sommità della quercia.

Penco (Venco o Pengo) della Liguria. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. secondo, pag. 309, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook