EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Viario, provenienza: Italia

Titolo: Nobili - Patrizi
Traccia araldica della famiglia: Viario
Corona nobiliare Viario A Sisto IV (della Rovere) si deve la grandezza di questa famiglia. Pietro e Girolamo, figli di una sorella di quel Papa, furono il primo Patriarca di Costantinopoli, Arcivescovo di Firenze e di Siviglia e Cardinale nel 1471; il secondo sposò Caterina, figlia naturale di Francesco Sforza duca di Milano ed aggiunse al proprio il cognome sforzesco. Fu principe d'Imola e di Forlì, Gran Contestabile e capitano generale delle armi pontificie. Raffaele Galeotti, nipote dei precedenti, assunse il cognome Riario e venne creato Cardinale nel 1477. Ebbe il titolo dei Santi Lorenzo e Damaso e divenne Vice Cancellliere di S. R. C. Egli fece edificare il grandioso palazzo della Cancelleria Apostolica con i disegni del Bramante, dove si vede ripetuto lo stemma dei Riario. Più tardi Alessandro Riario fu creato cardinale da Pio V (1578) e Tommaso e Sisto Riario Sforza ebbero anch'essi la porpora cardinalizia, il primo nel 1823,... Continua

il secondo nel 1846. La famiglia si conserva ancora a Napoli, rappresentata dal marchese di Corleto, patrizio napoletano, duca Don Nicola Riario Sforza.


Compra un documento araldico su Viario

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Viario

Blasone della famiglia

Spaccato d'azzurro alla rosa d'oro e d'oro pieno.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook