EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Vicaria, provenienza: Italia

Titolo: Baroni - Cavalieri
Traccia araldica della famiglia: Vicaria
Corona nobiliare Vicaria Famiglia oriunda da Cannero, passata in Vercelli, la quale si nobilitò con Carlo (deced. Verelli, 15 settembre 1811), figlio dell'avvocato Giovanni Pietro, che venne infeudato di Sant'Agabio il 22 settembre 1756 e investito col titolo baronale nel 1760. Carlo sposò Paola, del marchese Carlo Carcano, e furono suoi figli, fra gli altri, Camillo (deced. Vercelli, 6 settembre 1830) e Mario (n. Vercelli 15 giugno 1783) che vennero autorizzati di provvedersi di un titolo imperiale (1812). Da Camillo nacque Enrico (n. Vercelli 29 dicembre 1812; deced. Torino 31 maggio 1859), che dalle sue nozze con Fortunata Galvagno di Bubbio, ebbe Roberto (n. Casale, 11 dicembre 1856). Altro ramo. Antica famiglia del Trentino, creati cavalieri dell'Impero nel 1777 dall'Imperatore Giuseppe II.
Compra un documento araldico su Vicaria

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Vicaria

Blasone della famiglia

D'argento al castello di due torri di rosso movente dalla punta, chiuso del medesimo, finestrato d'oro, coll'albero di verde uscente dalla merlatura; col capo d'azzurro, caricato di una stella (6) d'argento, accostata da due gigli d'oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook