1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Villardo, provenienza: Italia

Titolo: Baroni - Nobili
Traccia araldica della famiglia: Villardo
Corona nobiliare Villardo
Famiglia siciliana che si ritiene originaria dalla Lombardia. Se ne hanno memorie in Piazza sin dal secolo XIV nel quale un Bernardo era governatore. Un Perriccione nell'anno 1375 acquistò da re Federico III gli introiti di Piazza; un altro Bernardo, fu feudatario dell'Imbaccari; un altro Bernardo ancora fu cavaliere di Rodi e un Paolo fu nominato vescovo di Lipari. La famiglia è iscritta nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano col titolo di nobile (mf.), discendenti da Antonio (1782), in persona di Antonino, di Gaetano, di Antonino. Altro ramo. Dalla Lombardia fu trapiantata in Sicilia nel 1080 da un Aldoino nobile longobardo. Da lui derivò un Bernardo governatore della città di Piazza, poi un Perricone che acquistò dal re Federico III gl'introiti di essa città nel 1375, poi un altro Bernardo feudatario dell'Imbaccari, quindi un terzo Bernardo che fu cavaliere di Rodi, e finalmente un Paolo Vescovo di Lipari. (Ulteriori fonti in: Il... Continua

Blasone in Sicilia).


Compra un documento araldico su Villardo

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Villardo

Blasone della famiglia

D'argento a tre vasi di verde, fiammeggianti di rosso.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook