EU Aviso cookies: Este sitio hace uso de cookies técnicos y estadísticos, incluyendo terceros cookies. Puede inhibir su uso mediante el ajuste de la configuración del navegador de cookies. Privacy. No, yo no acepto
Ok cierra la alerta
  1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Zanche, país de origen: Italia

Nobleza: Conti - Nobili - Cavalieri
Rastro heráldico de la familia: Zanche
Corona de la nobleza Zanche
La famiglia Zanche è di antichissima origine bergamasca. Il suo cognome si lega al nome di un paesello di Val Brembana, sito tra Zogno e Poscanto, detto Grumello de Zanchi. Essa è molto diffusa in Bergamo e fuori. I Zanche ottennero diplomi d'antica cittadinanza della città di Bergamo, di Cefalonia, 1672, di Venezia, 1743 e 1775, di Bergamo, 1777, di Olera, 1779, di Fara di Nese e di Alzano Maggiore, 1784, di Seriate, di Poscante, di Ambivere, 1785. Però non è dato scoprire di tutti questi membri uno stipite comune. Gli alberi delle cittadinanze ci conducono al sec. XIV a tre diversi stipiti: Zanno, di Mariono, Costanzo, di Belfante e Giovanni, di Pezzolo. I Zanche de Locatelli ebbero palazzo in Bergamo in via Tassis, ora Coleoni, e grandiosa villa al Gromo presso Mapello, ora La Torre. I Zanche de' Mozzi avevano palazzo in Borgo Pignolo ora Maffeis ed altro che... Continuará
da ultimo fu del nobile Gaetano Pezzoli. Nel 1500 il baluardo a mezzodì di Porta Sant'Agostino sorto sulle rovine del Castello Rivola si denominava anche Baluardo de' Z. o di Belfante. Il Calvi nel "Campidoglio dei Guerrieri" ricorda Paolo ed Alessandro, cavaliere gerosolimitano che combatté all'assedio di Vercelli ed a quello della Rochelle in Francia e morì nel 1661 governatore di Padova; nella "Scena Letteraria" loda i due fratelli canonici lateranensi Basilio, e Giovan Grisostomo, morto nel 1566 a Bergamo. Di questi scrittori bergamaschi dà più ampie notizie il padre Barnaba Vaerini illustrandone anche la genealogia. La famiglia, dunque, nel Bergamasco, ha posseduto terre e castelli, a cui era annesso il titolo Comitale, riconosciuto dalla Repubblica Veneta. Annovera tra i suoi maggiori Canonico, Vescovi e Cavalieri Gerosolimitani. Il detto Alessandro, ad esempio, fu il primo governatore dei Castelli di Verona. Il casato venne confermato nobile con Sovrana Risoluzione primo marzo 1823. Altre notizie di questa famiglia sono riportate nell'Albo d'Oro delle famiglie nobili di V. Spreti.

Comprar un documento heráldico de Zanche

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Zanche

Blasòn de la familia

D'azzurro alla torre di due palchi, merlata alla ghibellina, accostata da due mezzelune affrontate, il tutto d'argento, la torre fondata nella campagna di verde.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook