1. Herkunft des FamiliennamensZebei, Herkunftsland: Italia

    Adelsstand: Nobili
    Heraldische Spur die Familie:Zebei
    Krone des Adels Zebei
    Chiarissima fin dal secolo XIII fu in Orvieto la famiglia Febei, che si gloria di annoverare quaranta dei suoi membri tra i supremi magistrati di quella città. Molti si distinsero nella carirera ecclesiastica. Pietro Paolo, morto nel 1649, Vescovo di Bagnorea, Giambattista nunzio nella Spagna sotto il Pontefice Clemente IV e Clemente X, e poi Vescovo di Todi edi Acquapendente, Francesco Maria Arciv. di Tarsi e Commendatore di S. Spirito in Sassi. Si segnalarono nella armi e nella politica. Jacopo Febeo podestà di Orvieto nel 1248; Teodorico ebbe nel 1261 il comando di una truppa di uomini d'arme a cavallo, e fu mandato in soccorso dei Fiorentini; Biagio e Teodoro ambasciatore a Roma per la propria patria; Stefano Febeo illustre giureconsulto. Altro ramo. Uscirono da questa famiglia: Gio. Battista, vescovo di Acquapendente; Pietro Paolo, assessore del Santo Uffizio (deceduto 1626), vescovo di Bagnorea; Francesco Maria, primo mastro delle cerimonie pontificie,... Fortsetzung folgt

    commendatore di Santo Spirito e arcivescovo di Tarso;Filippo fu gesuita e così Francesco Antonio.Jacopo Febeo,potestà di Orvieto(1248);Teodorico nel 1261 fu comandante in soccorso ai Fiorentini;Biagio e Teodoro furono ambasciatori degli Orvietani a Roma;Stefano fu un apprezzato ed autorevole giureconsulto.Motto della famiglia:Ave.


    Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Zebei

    Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

    Familien-Wappen: Zebei

    Blasonierung die Familie

    Inquartato: nel primo e quarto di rosso, al motto in lettere d'oro posto in banda; nel secondo d'azzurro, al sole d'oro; nel terzo d'azzurro, alla stella di otto raggi d'oro.
    Kaufen Familien-Wappen
    Heraldrys Institute on Facebook
©2016-2017 Heraldrys Institute of Rome