EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Zucchitta, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Zucchitta
Corona nobiliare Zucchitta Antica ed illustre famiglia di Pontremoli, ammessa a quel Consiglio urbano ed imparentata con le principali di quella terra, quali i Serrati, i Dodi, i Castellini, i Maraffi, gli Anziani, ecc. Da Nicol'Antonio, di Gio, Battista, sindaco di Pontremoli nell'anno 1734, nacquero quattro figli: Marc'Antonio, Gio. Battista, Gaspare e Stefano, i quali furono ascritti alla nobiltà di Pontremoli; i primi tre con decreto 14 luglio 1780, il quarto con decreto 17 dicembre 1779. Il predetto Stefano sposò Maria Costa, nipote, per parte di madre, di Niccola Castellini, del quale, per concessione 5 agosto 1778, aggiunse al proprio il cognome e lo stemma. La famiglia, inoltre, venne ascritta alla nobiltà di Urbania nel 1748, in persona di un Pietro. Essa è anche iscritta nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano, col titolo di nobile di Pontremoli (mf.), in persona di: discendenti da Niccolò e Bartolomeo, di Marc'Antonio, di Niccolò, di Amos, di Nicola, di... Continua

Daniele. Figli: Nicola, Amelia. Fratelli: Daniele, Olga; col titolo di nobile di Urbania (mf.), in persona di Francesco, di Clemente, di Pietro, di Gaspare, di Pietro (1748). Figli: Amalia, Maddalena, Arnoldo, Pompeo e Virginia. Altro ramo. Antica famiglia di Milano, ove, nel 1353, fioriva nella persona di Bonomo, celebre medico, e, nel 1416, nella persona di Marco, Senatore Ducale, passata a risiedere in Monza, ove diede i natali al celebre Nobile Sacerdote Bartolomeo (Monza, 1570 - Monza, 1630), esimio storico ed erudita scrittore. Altro ramo. Nobile famiglia di Cremona, la quale ha dato molti distinti soggetti, alla propria patria. Zucchello Zucchitta era Decurione nell'anno 1387; Marco, celebre giureconsulto Collegiato, nell'anno 1396, venne creato Senatore dello Stato, dal Duca di Milano Filippo Maria Visconti; Borsio, Prefetto della Fabbrica della Cattedrale. Arme del casato. Di rosso alla pera (zucca) d'oro, fogliata di 2 pezzi di verde, col gambo del medesimo volto verso il capo. Alias ramo di Pontremoli. Partito; nel primo troncato; nel primo d'oro all'aquila di nero; nel secondo d'azzurro a 3 gigli ordinati in fascia, sormontati da una zucca (melanzana) gambuta e fogliata il tutto d'oro; nel secondo d'azzurro al castello d'argento aperto e finestrato del campo, murato di nero, e turrito di tre pezzi. Alias rami Lombardia e Marche. D'azzurro al cespuglio al naturale nodrito su un terrazzo del medesimo sormontato da 3 stelle (8) d'oro ordinate in fascia. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.


Compra un documento araldico su Zucchitta

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Zucchitta

Blasone della famiglia

Di rosso alla pera (zucca) d'oro, fogliata di 2 pezzi di verde, col gambo del medesimo volto verso il capo.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook