1. Herkunft des FamiliennamensZuchi, Herkunftsland: Italia

    Adelsstand: Conti - Nobili
    Heraldische Spur die Familie:Zuchi
    Krone des Adels Zuchi
    Astigiani di origine e già fiorenti nel XI secolo. Nel 1186 Ettore era Cav. aurato; Reimbaldo nel 1201 fu podestà di Testona; Melano fu tra i fondatori di Moncalieri, sorto dopo la distruzione di Testona; Ducatino giureconsulto, fu giudice generale dello stato di Piemonte; Perotto ebbe signoria su Cello; Cristoforo, nato nel 1503, cominciò ad essere capitano d'uomini d'armi sotto il Duca Filiberto di Savoia, poi con Odetto di Fois sire di Quantree si trovò all'assedio di Milano. Carlo III di Savoja indi nominollo suo gentiluomo di camera e poi comandante della provincia di Asti. Si trovò all'incoronazione di Carlo V a Bologna ove fu creato conte palatino. Nel 1558 fu creato cavaliere da Emanuele - Filiberto. Teodoro fu maggiordomo di Cristina di Francia. Luigi-Maria conte della Cassa e Cocconato fu Gentiluomo di camera di Carlo-Emanuele III. La presenza del motto nella bibliografia documentata della famiglia ci conferma l'avita nobiltà... Fortsetzung folgt
    raggiunta della casata.Infatti l'origine del motto risale a circa il XIV secolo e deve essere ricercata in quei detti arguti che venivano scritti sui vessilli o bandiere dei cavalieri, esposti alle finestre delle locande in cui questi alloggiavano, in occasione dei tornei, e durante i tornei stessi. Il motto era un pensiero espresso in poche parole facente allusione a un sentimento palese o nascosto, a una qualità, a un ricordo storico, per stimolo al coraggio o onore. Era scelta dal capo della famiglia, dal cavaliere entrante in lizza o data dal sovrano al proprio uomo ligio. Motto della famiglia: Sans falir.
    Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Zuchi

    Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

    Familien-Wappen:Zuchi

    Familien-Wappen Zuchi

    Blasonierung die Familie

    Di oro a tre fasce di rosso alla banda di argento ingolata da due teste di drago di verde linguate di rosso attraversante sul tutto.
    Kaufen Familien-Wappen
    Heraldrys Institute on Facebook
©2016-2017 Heraldrys Institute of Rome