1. Home
  2. Pesquisa Sobrenome
  3. Resultado da pesquisa
  4. Origem do sobrenome

Origem do sobrenome Camicia, país de origem: Italia

Nobreza: Cavalieri
Rastro heráldico da família: Camicia
Coroa de nobreza Camicia
Prese il nome da un castello omonimo fondato da Guccello nel 1089 nelle terre avute in feudo dal Conte di ceneda tra la Livenza e la Piave. Si divise in due grandi rami che furono detti Caminesi di sopra, ossia Conti della parte superiore di Ceneda, signori di Zumelle, Valdimaca, Serravalle ed altri castelli; e Caminesi di sott, signori del contado inferiore. Dei primi fu capo-stipite Vecello, terzo di tal nome. Tisone Vescovo di feltre creato da Innocenzo IV; Gherardo capitano generale e poi sovrano nel 1283 di Trevigi, Feltre e Belluno e di gran parte del Friuli; Rizzardo riconquistò con le armi la perduta signoria di Trevigi, e vi aggiunse tutta la provincia del Friuli, e fu inoltre signore di Sacile, Spilimbergo e Meduna. I Caminesi di sotto, derivati da Biaquino, ebbero Vecello podestà in Trevigi all'epoca di Alberico da Romano; Tolberto conte di Ceneda e signore di Solighetto;... Continua
Ercole, cittadino di Udine nel 1403, e signore del castello delle Coste creato dal Senato Veneto. Ramo di Padova: Camin villa situata ne le radice del panpanuto monte del ruinato Buri dette principio et cogniome la famiglia de C. : non quella de' conti : ma da Hercules e fradelli che per vertù de le lettere nel mille tricento et septanta nel numero de citadini conumerati meritorono: et qui soij posteri honorevole vivendo stettero per fin a la novità del 1420: poi per sdegno cum quella pocha facultà che pothero in Ongaria cum speranza de futuro ritorno se transportorino: et ancor venuti non dè sonno veranno.
Compre um documento heráldico sobre família Camicia

Para mais informações ou dúvidas, por favor não hesite entre em contato conosco:

Escudo da família: Camicia

Brasão da família

D'argento all'aquila di nero.
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook