1. Home
  2. Pesquisa Sobrenome
  3. Resultado da pesquisa
  4. Origem do sobrenome

Origem do sobrenome D'Afflitto , país de origem: Italia

Nobreza: Marchesi - Nobili - Principi
Rastro heráldico da família: D'Afflitto
Coroa de nobreza D'Afflitto  Inanzi la venuta de' famosi Principi Normanni in Italia si lege haver passato ricca, e nobile la famiglia A. da Roma in Napoli, e fece primieramente la sua residenza nella Città di Scala della Procincia di Principato citra, per alcuni grossi Territoriij che ivi acquistò; mà Bartolomeo d'A. impiegandosi sempre ai serviggi dell'Imperator Federico ij. passò perciò ad habitare nella Città di Napoli, il quale così per i Savij Consigli, come per il valore che mostrò nelle militar occasioni, diede chiaro saggio d'esser nobile, e virtuoso cavaliero; seguì i medesmi vestiggi Giorgio d'A. suo figlio che zeloso del ben publico contradisse al Rè Manfredo, quando pretendeva imporre alcune ingiuste impositioni sopra il Regno Napolitano, per il che si discostò dalla Real Corte, e se n'andò prima a Gragnano, e poi a Scala, e p. la sua contraditione già detta, non hebbe effetto la vana pretention del Rè: similmente Pandono suo... Continuafiglio che non fù di poco stima appo i duo Rè Carli primo, e secondo di Napoli, che per le sue rare virtù, e nobili attioni, il predetto Rè CarloII. chiamato il Zoppo lo fece annotare fra le nobili famiglie del Seggio di Portanuova, che fin ora ella gode insieme col Seggio di Nido, ed ivi nobile, e ricca fiorisce, dilatandosi sotto i medesmi auspici in molte Città del Regno Napolitano; acquistò anche questa famiglia dal Rè Catolico Ferdinando la Contea di Trivento, e quella di Loreto, e poi il Ducato di Castel di Sangro, e Borrea, però il primo che di essa passò di Napoli in Sicilia ai serviggi del Rè D. Giaime, fù Pandolfo d'A. che dall'istesso Rè attesso alla sua virtù militare alcuni grossi feudi n'hebbe, e si casò in Palermo con la figlia di Guglielmo Pontecorona dalli quali ne nacqe Francesco d'A., che resse la sua patria con la dignità Senatoria nel 1329. congiuntamente con Orlando di Benedetto, Michele Garofalo, Giovanni, ò Vanni Pontecorona, Diotisalvi Abtelli, e Giacomo Selvaggio, essendo all'ora Pretore il predetto Guglielmo Pontecorona suo Avo è Franciscone nepote del medesmo fù anche Pretor di Palermo, nel 1392. che per la sua virtù militare fù dal Rè Martino tenuto in molto pregio, così Luiggi, e Troiano suoi figli, e Pietro fù Giurato nel 1406. insieme con Simone Maida, ed Andra di Monaco, e nel 1413. con Giovanni Buonamico. Bartolomeo Cdi Pretore negl'anni 1518.
Compre um documento heráldico sobre família D'Afflitto

Para mais informações ou dúvidas, por favor não hesite entre em contato conosco:

Escudo da família: D'Afflitto

Brasão da família

Vaiato d'oro e d'azzurro.
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook