1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Herkunft des Familiennamens Di Giandomenico, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Conti - Nobili
Heraldische Spur die Familie: Di Giandomenico
Krone des Adels Di Giandomenico Antica e nobile famiglia di Pergola che fu ascritta anche alla nobiltà di Ancona. Paolo nel 1705 dal duca Francesco Farnese, duca di Parma, fu creato conte con tutti i suoi discendenti maschi in infinito. Il 30 luglio 1759 Clemente XIII, ad istanza del conte Luca, eresse in Contea n. 5 poderi che il suddetto conte possedeva a Senigallia in vocabolo Brugneto e Sambuco, sotto il nome di Contea di Brugneto e Sambuco. Tale erezione fu fatta a favore del suddetto conte Luca e "dei suoi figli, e discendenti, eredi, e successori anche estranei in perpetuo, e possessori pro tempore delli suddetti poderi e beni, con tutti i singoli privilegi, facoltà ed immunità, prerogative ed indulti in qualsiasi tempo conceduti e soliti a concedersi da qualsiano altri conti ecc. tanto per ragione Apostolica, Imperiale e Regale, aggregando Noi il suddetto Luca, suoi figli, e discendenti, eredi e successori anche... Fortsetzung folgt
estranei quantossivoglia in infinito, che saranno pro tempore possessori dei suddetti cinque poderi e d'altri che potessero in avvenire alli medesimi unire ed incorporare, al numero e consorzio degli altri nobili ed "antichi Conti". Inoltre nell'ampio Breve in pergamena che si conserva in originale in famiglia, è detto che "tanto al detto conte Luca che ai suoi successori, sopra i detti Fondi ed altri potessero incorporarvi, viene concessa la caccia riservata per ogni sorta di animali; la pesca riservata in quel tratto del fiume Nevola che costeggia detti fondi; di fare la fiera pubblica in tutti li giovedì del mese di giugno di ogni anno. E ciò in perpetuo, e col godimento dei privilegi, franchigie, esenzioni ed immunità etc. concesse in simili fiere". Questa nobile famiglia, i cui membri ricoprirono cariche eminenti oggi purtroppo è estinta. L'ultimo fu il conte Bartolomeo che nato a Pergola il 25 luglio 1779, morì senza figli il 16 settembre 1846. Il suo più prossimo parente, il barone Luigi Ancajani di Spoleto ne ereditò beni e cognome, sicchè egli potè chiamarsi Conte di Brugneto e Sambuco, titoli passati poi al barone Francesco, figlio di detto barone Luigi, il quale morì il 1 maggio 1917. Egli non lasciò che due figlie: Angela, nata 4 agosto 1873 tuttora vivente, ed Enrica (nata 10 novembre 1871, deceduta 6 ottobre 1927) che il 16 giugno 1892 sposò il signor Paolo Vraldica (vedi Elenco Nobiliare Ufficiale 1922) dichiarò spettare alla famiglia Giannini i seguenti titoli: Conte di Brugneto e Sambuco, Nobile di Pergola, e di Ancona.

Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Di Giandomenico

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Di Giandomenico

Blasonierung die Familie

Troncato: nel primo di azzurro al giglio d'oro; nel secondo di rosso a due pali d'oro; con la fascia d'oro sulla partizione a due pali di rosso.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook