1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Perozzo, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Perozzo
Corona nobiliare Perozzo
Antica e nobile famiglia di Camerino, che nel secolo XVI fu ammessa alla nobiltà di Recanati col cavaliere Perozzo. Dette chiari uomini alla patria,fra cui Anton Giacomo, di Ippolito, che nel 1693 fu podestà di Recanati, fu dottore in legge e morì a Benevento luogotenente di quel governatore. Ippolito, di Anton Giacomo, fu podestà di Fano nel 1719. La famiglia ebbe riconosciuta la sua nobiltà con Francesco nel 1750, che ottenne il cavalierrato di giustizia nell'I.M.O. di S. Stefano, e con Venanzio, che fu cavaliere di giustizia nel S.M.O. di Malta nel 1700 come risulta dall'Archivio del Gran Priorato di Roma. Gaudenzio e Gio. Batta nel 1755 ottennero la Nobiltà di Filottrano e Domenico nel 1790 il Patriziato di Ancona. La famiglia è iscritta nell'Elenco Nobile Ufficiale Italiano con titoli di patrizio di Ancona (maschi e femmine), nobile di Filottrano (maschi e femmine), ed è rappresentata da Vittorio, di Clemente.

Compra un documento araldico su Perozzo

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Perozzo

Blasone della famiglia

Troncato di azzurro e di rosso, alla fascia di argento sulla partizione; il primo a tre stelle (8) di oro, male ordinate.
Fabris di Crespignaga di Maser (Treviso), titolo: Nobile Citato in "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI", Vol. III pag. 47.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook