Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Razzauti, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Razzauti
Corona nobiliare Razzauti Antica famiglia di Macerata, ma oriunda da Fiesole, da dove fu cacciata nel secolo XVI per le lotte tra Guelfi e Ghibellini. Trasferitasi nelle Marche pose sua stanza a macerata, dove i suoi membri assursero ai primo onori. Ebbe anche fastoso Palazzo a Roma a Piazza Navona. E' iscritta nell'Elenco Nobile Ufficiale Italiano con i titoli di patrizio di macerata (maschi e femmine), nobile di Matelica (maschi e femmine). Oggi la famiglia è estinta nei maschi ed è vivente solamente Tecla, nata a Matelica 16 agosto 1857 dal fu Gio. Batta (1827-1889) e nobile Luisa Veccei, patrizia Romana (defunta 1887);... Continua

sposato 1 ott. 1877 al fu nobile dottore Evangelista Croci-Corradini De Sanctis da Caldarola. La presenza del motto nella bibliografia documentata della famiglia ci conferma l'avita nobiltà raggiunta della casata. Infatti l'origine del motto risale a circa il XIV secolo e deve essere ricercata in quei detti arguti che venivano scritti sui vessilli o bandiere dei cavalieri, esposti alle finestre delle locande in cui questi alloggiavano, in occasione dei tornei, e durante i tornei stessi. Il motto era un pensiero espresso in poche parole facente allusione a un sentimento palese o nascosto, a una qualità, a un ricordo storico, per stimolo al coraggio o onore. Era scelta dal capo della famiglia, dal cavaliere entrante in lizza o data dal sovrano al proprio uomo ligio. Motto della famiglia: Nunquam deorsum


Compra un documento araldico su Razzauti

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Razzauti

Blasone della famiglia

D'azzurro alla fascia di rosso carica di tre stelle di 8 raggi d'oro, accompagnata in capo da una stella di 6 raggi dello stesso, ed in punta da una rosa gambuta e fogliata d'argento, sinsitrata da un giglio d'oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook