1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens Di Nello

Name: Di Nello

Dossier: 822171
Sprache des Textes: Italiano
Adelsstand: Nobili
Adel in: Italia


Heraldische Spur :
Di Nello

Kaufen

Krone des Adels Di NelloGli autori di nobiliari fiorentini tra cui non ultimi l'Ademollo Andrea e Marietta de' Ricci, che nella loro opera tramandata a noi del 1845 " Firenze al tempo dell'assedio. Racconto storico con note genealogiche sulle famiglie fiorentine, correzioni ed aggiunte, del Cavalier Luigi Passerini", stampato in Firenze, Chiari nel 1845, assicurano essere questa famiglia proveniente dalle terre di Toscana. Sostennero cospicue cariche in Firenze. Ebbe un priore nel 1366, ed un gonfaloniere nel 1380. Numerosi autori della famiglia descrissero eventi e personaggi, attribuirono ad essa varie origini senza alcuna valida attestazione. La moderna critica storica ha, sulla scorta sicura dei documenti, fatto ragione delle artificiose ricostruzioni genealogiche di quegli scrittori che, per compiacente spirito d'adulazione, pretesero far discendere questa famiglia da nobili e antiche prosapie come quella di altre famiglie. Il commendatore G.B. di Crollalanza, nella sua opera "il Dizionario Storico-Blasonico", opera che in vari decenni e con l'aiuto ...
Fortsetzung folgt

Wappen Di Nello

Familienwappen Di Nello

Familienwappen

Troncato d'oro e d'azzurro, a quattro ricci dell'uno all'altro: due in capo e due in punta.

Kaufen
Verba Volant, Scripta Manent
(Die Worte fliegen, die Schriften bleiben)
Kaufen Sie jetzt ein professionelles heraldisches Dokument

Betrauen die Geschichte Ihres Familiennamens auf die Heraldik-Profis

Kaufe ein Dokument

Suche Nachnamens

Wie man eine vorläufige heraldische Forschung durchführt

In unserem Archiv ist eine Vorrecherche möglich. Rund 100.000 heraldische Spuren, Herkunft der Familiennamen und Adelswappen sind kostenlos erhältlich. Schreiben Sie einfach den gewünschten Nachnamen in das unten stehende Formular und drücken Sie die Eingabetaste.


Heraldrys Institute of Rome on Facebook