1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Suche Nachnamens

Herkunft des Familiennamens Dinoto, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Baroni - Nobili
Heraldische Spur die Familie: Dinoto
Krone des Adels Dinoto
Godette nobiltà Palermo e in Messina. Un Bernardo fu capitano di giustizia di Salemi nel 1553-54; un Alessandro Noto e Diaz, canonico della cattedrale di Palermo fu nominato a 8 marzo 1663 maestro di cerimonie di Francesco Gaetani duca di Sermoneta vicerè di Sicilia; un dottor Giovan Battista, acquistò nel 1694 il feudo Petraro, del quale ottenne investitura a 4 maggio 1696; un Andrea Noto e Marsale, figlio di Giovan Battista, fu investito di Petraro a 20 maggio 1706, occupò la carica di giudice della corte pretoriana di Palermo nel 1734-35 e sposò Agnese Catalano e Guasconi, dalla quale ebbe, postumo, Andrea e Catalano, nato a 24 agosto 1741, investito di Petraro a 5 dicembre 1741 e a 27 agosto 1761 ottenne parere favorevole per la iscrizione nelle note dei nobili che potevano intervenire nelle funzioni di Corte; un Bernardino, con privilegio 10 novembre 1787, ottenne il titolo di barone ...
... Fortsetzung folgt
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Dinoto

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Dinoto

Blasonierung die Familie

D'argento, al leone di nero.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook