1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens Elessa

Name: Elessa

Dossier: 823561
Sprache des Textes: Italiano
Adelsstand: Nobili
Adel in: Italia


Heraldische Spur :
Elessa

Kaufen

Krone des Adels ElessaAntica e nobile famiglia di Pavia. Il commendator G.B. di Crollalanza riporta la blasonatura di questa famiglia nei volumi del suo Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane. Il Litta nelle sua opera " Famiglie celebri italiane in foglio, e con lui gli autori concordemente, essere questa una nobile famiglia Lombarda. Nei primi decenni del 1100 in seguito ad un accordo, le quattro classi nobili e cittadine milanesi dei visconti, dei capitani ,dei valvassori (subfeudatari) e dei militi del popolo, costituirono, retto da consoli, il Comune Signorile di Milano che sottraendosi poco a poco alla giursdizione del vescovo separò nettamente i due poteri ecclesiastico e civile. Le famiglie cittadine erano in gran parte di ceto popolare e provenienti dalla società della Motta ch'ebbe vita sin dal 1036 in opposizione alla nobiltà. Tra queste il Guasco di Bisio elenca questa famiglia che si trasferì in quei secoli a ...
Fortsetzung folgt

Wappen Elessa

Familienwappen Elessa

Familienwappen

Di rosso alla fascia d'oro, carica di un leone illeopardito ed accompagnato in capo da un'altro leone simile, il tutto dell'uno nell'altro: col capo d'oro, carico di un'aquila di nero coronata del campo.

Kaufen
Verba Volant, Scripta Manent
(Die Worte fliegen, die Schriften bleiben)
Kaufen Sie jetzt ein professionelles heraldisches Dokument

Ohne Vergangenheit gibteskeine Zukunft
Entdecken Sie die Geschichte Ihres Nachnamens

Kaufe ein Dokument

Suche Nachnamens

Wie man eine vorläufige heraldische Forschung durchführt

In unserem Archiv ist eine Vorrecherche möglich. Rund 100.000 heraldische Spuren, Herkunft der Familiennamen und Adelswappen sind kostenlos erhältlich. Schreiben Sie einfach den gewünschten Nachnamen in das unten stehende Formular und drücken Sie die Eingabetaste.


Heraldrys Institute of Rome on Facebook