Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Herkunft des Familiennamens Graziani, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili - Patrizi - Conti
Nachname Variationen: Gazzadori
Heraldische Spur die Familie: Graziani
Nachname Variationen: Gazzadori
Krone des Adels Graziani Un'antica tradizione di famiglia vuole che essa fosse originaria di Bologna e che ivi avesse goduto nobiltà. Trasferitasi a Fermo, troviamo questa casata ascritta al Nobile Consiglio di Cernita dal secolo XVI. I suoi membri ricoprirono le più alte cariche e onorifiche cariche cittadine. Sono da ricordare: Giacinto, canonico della Metropolitana di Fermo, poi vicario generale del cardinale Litta (1801) arcivescovo di Milano; Giacinto e Domenico, docenti di giurisprudenza nell'Università Fermana. XVII. Verso la metà del secolo scorso questa famiglia dette una generazione di celebri cantanti: Giuseppe, eccellente basso nella Cappella Metropolitana di Fermo; Ludovico, celeberrimo tenore; Francesco illustre baritono; Vincenzo famoso baritono nella Cappella della Metropolitana fermana. Ludovico e Francesco per la loro eccellente voce corsero tutti i più grandi teatri d'Europa; Giuseppe Verdi li prescelse a sostenere la parte di tenore, a Ludovico nella Traviata; e quella di baritono a Francesco nella Forza del Destino, la prima volta... Fortsetzung folgt
che le opere furono rappresentate. La famiglia si apparentò con le principali e nobili famiglie marchigiane. Essa in varie epoche si divise in più rami taluni dei quali si estinsero completamente; ne esistono ancora due: il ramo primogenito, oggi diviso alla sua volta in più rami, e il ramo secondogenito. Altro ramo. Antichissima famiglia perugina, alla quale vuolsi appartenessero i Santi Felice e Graziano, martiri della fede sotto Decio Imperatore. Altro ramo. Dei Graziani di San Sepolcro si hanno notizie fin dal sec. XII. Capostipite è indicato un Borofolo, padre di Malvicino. Il figlio di quest'ultimo, Andrea, ebbe due figli, Borofolo e Fragno, che eressero, insieme ad altri nobili di San Sepolcro, la torre detta "di Berta", che ospitò la prima signoria di quella contrada. Da Borofolo, figlio di Andrea, nacque Graziano, insignito dello Sperone d'Oro, al quale si deve l'edificazione del palazzo al quadrivio del Borgo nuovo, detto dei Graziani. Da Graziano nacquero Beccaro, Rosso e Bono. Bono combatté a Benevento contro Manfredi e ricoprì importanti cariche ad Arezzo dove fu ambasciatore di Carlo d'Angiò e fu nominato Capitano del Popolo. Il figlio di Bono, Carlo, venne mandato dagli Angioini, a capo di una numerosa cavalleria, in aiuto alle città lombarde di parte guelfa. Passato al servizio del comune di Perugia, si distinse anche per aver liberato San Sepolcro dalla tirannia dei Della Faggiuola. Nel 1509 Giulio di Luigi di Carlo combatté per i veneziani nella guerra della lega santa e, nel 1530, fu ferito gravemente a Gavinana, dove combatté col grado di capitano a fianco di Francesco Ferrucci. Morì a San Sepolcro nel 1543. Da Giulio nacquero Luigi e Anton Maria. Anton Maria, nato a San Sepolcro nel 1537, salì alle gerarchie più alte del clero romano. Luigi, dopo essere stato per molti anni al servizio del cardinale Commendone a Roma, intraprese numerosi viaggi che lo portarono in Spagna, Portogallo, Ungheria, Germania, Francia, a Gerusalemme e a Costantinopoli. Morì a Venezia nel 1598. Nel 1761 i Graziani ottennero l'ascrizione alla nobiltà di San Sepolcro. Altro ramo. Proveniente dalla villa di Bagnile, prese stanza in Cesena nel 1412, e fu aggregata a quella nobiltà nel 1452. Altro ramo. Da tempo remoto ascritta alla congregazione nobile di Ceneda. fu confermata nella sua nobiltà con sovrana risoluzione 28 Ottobre 1823. Altro ramo. Aggregata nel 1763 al nobile consiglio di Verona, la famiglia fu confermata nella sua nobiltà con sovrana risoluzione 1 Agosto 1819. Non molte famiglie, anche fra le più antiche, possono vantare una nobiltà di origine così pregevole, della quale i discendenti, a buon diritto, potranno vantarsi.

Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Graziani

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Graziani
Nachname Variationen: Gazzadori

Familien-Wappen Graziani

1 Blasonierung die Familie Graziani

D'azzurro a sette monti all'italiana d'oro 4, 2 e 1, sormontati da una corona d'oro a cinque foglie e affiancati da due cipressi al naturale; il tutto sulla campagna di verde.

Blasone della famiglia Graziani di Bologna e Rimini. Fonte: "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI" Vol. III pag. 547.

Familien-Wappen Graziani

2 Blasonierung die Familie Graziani

D'azzurro, al destrocherio vestito d' argento, movente dal fianco sinistro ed impugnante colla mano di carnagione un mazzo di spighe d'oro; accompagnato in capo da una stella dello stesso.

Blasone della famiglia Graziani di Cesena. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Familien-Wappen Graziani

3 Blasonierung die Familie Graziani

Arma Ignota.

Blasone della famiglia Graziani di Conegliano. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Familien-Wappen Graziani

4 Blasonierung die Familie Graziani

D'azzurro, ad un monte di sei cime di verde movente dalla punta, accostato da due pini o abeti dello stesso, ed una corona d'oro in capo.

Blasone della famiglia Graziani di Rimini. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Familien-Wappen Graziani

5 Blasonierung die Familie Graziani

Capriolato, contro-capriolato d'argento e di rosso di quattro pezzi.

Blasone della famiglia Graziani di Udine. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Familien-Wappen Graziani

6 Blasonierung die Familie Graziani

Arma Ignota.

Blasone della famiglia Graziani di Verona. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Familien-Wappen Gazzadori

7 Blasonierung die Familie Gazzadori

D'azzurro, al leone d'oro, con la banda di rosso attraversante sul leone, la cui branca sinistra anteriore attraversa la detta banda.

Blasone della famiglia Gazzadori o Graziani di Vicenza. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Familien-Wappen Graziani

8 Blasonierung die Familie Graziani

D'argento alla banda di rosso, accostata da sei gigli d'azzurro ciascuno posto in sbarra , i tre ordinati in banda.

Blasone della famiglia Graziani da Verona. Fonte: "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI" Vol. III pag. 551.

Familien-Wappen Graziani

9 Blasonierung die Familie Graziani

Inquartato: al 1º e 4º di argento e di rosso in croce di S. Andrea; nel 2º e 3º di argento a cinque losanghe di azzurro accompagnate nel cantone sinistro da una rosa di rosso, abbassato del capo d'Angiò; sul tutto la banda di azzurro seminata di gigli d'oro; l'intiero inquartato abbassato da una corona d'oro di conte.

Blasone della famiglia Graziani di Città di Castello. Fonte: "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI" Vol. III pag. 548.

Familien-Wappen Graziani

10 Blasonierung die Familie Graziani

Inquartato: al 1º e 4º di argento e di nero in croce di S. Andrea; nel 2º e 3º d'argento a cinque losanghe di azzurro accompagnate nel cantone sinistro da una rosa di rosso, abbassato del capo d'Angiò; sul tutto la banda d'azzurro seminata di gigli d'oro

Blasone della famiglia Graziani di Firenze. Fonte: "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI" Vol. III pag. 548.

Familien-Wappen Graziani

11 Blasonierung die Familie Graziani

Troncato: al 1º di rosso a tre pigne di pino al naturale posate sulla fascia della partizione e poste in fascia; al 2º di azzurro al monte di tre cime d'oro all'italiana, sostenente un pino al naturale nodrito sulla vetta e accostato da due stelle di (6) oro, una a destra e l'altra a sinistra con la fascia di argento sulla partizione.

Blasone della famiglia Graziani di Porto S.Giorgio (Marche) e Roma. Fonte: "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI" Vol. III pag. 549.

Familien-Wappen Graziani

12 Blasonierung die Familie Graziani

Di azzurro alla croce di S. Andrea di argento accantonata da 5 stelle di sei raggi d'oro, una per cantone, e due nel cantone inferiore e in palo.

Blasone della famiglia Graziani di Civitanova Marche e Roma. Fonte: "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI" Vol. III pag. 550.

Familien-Wappen Graziani

13 Blasonierung die Familie Graziani

Troncato: a) d'azzurro al sole radioso d'oro nascente; b) d'oro alla rosa fiorita di rosso e fogliata di verde, con la fascia di argento sulla troncatura caricata della parola Gratia, in lettere capitali nere.

Blasone della famiglia Graziani di Padova, Migliarina Monte, Villa Andreino, Firenze. Fonte: "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI" Vol. III pag. 550.

Familien-Wappen Graziani

14 Blasonierung die Familie Graziani

D'azzurro al circolo fiammeggiante racchiudente una G, il tutto d'oro.

Blasone della famiglia Graziani di Padova, Migliarina Monte, Villa Andreino, Firenze. Fonte: "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI" Vol. III pag. 551.

Familien-Wappen Graziani

15 Blasonierung die Familie Graziani

Troncato: nel 1° di rosso, a tre stelle a sei punte d'oro, 1.2; nel 2° d'azzurro, alla mano appalmata di carnagione vestita di rosso, uscente in palo dalla punta dello scudo; con la fascia d'oro passata sulla troncatura.

Blasone della famiglia Graziani da Lucca. Fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc.5759.

Familien-Wappen Graziani

16 Blasonierung die Familie Graziani

Troncato: nel 1° d'azzurro, alla stella a otto punte d'oro; nel 2° di rosso, al monte di sei cime d'argento.

Blasone della famiglia Graziani da Firenze, San Giovanni, Chiave. Lo stemma, presente nelle Filze di armi gentilizie, si riferisce ai cittadini fiorentini (1703). Fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc.2471.

Familien-Wappen Graziani

17 Blasonierung die Familie Graziani

Inquartato: nel 1° e 4° inquartato decussato d'argento e di rosso; nel 2° e 3° d'argento, alla banda di losanghe accollate d'azzurro, sormontata da una rosa d'oro e abbassata sotto il capo d'Angiò; e alla banda seminata di gigli d'oro attraversante sul tutto.

Blasone della famiglia Graziani da S.Miniato. Lo stemma è riferito a Giovanni Vincenzo Graziani, ammesso alla nobiltà di San Miniato nel 1849. Fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc. 2471.

Familien-Wappen Graziani

18 Blasonierung die Familie Graziani

Inquartato: nel 1° e 4° inquartato decussato d'argento e di nero; nel 2° e 3° d'oro, alla banda di losanghe accollate d'azzurro, accompagnate nel cantone sinistro del capo da una rosa di rosso, e abbassate sotto il capo d'Angiò; e alla banda d'azzurro, seminata di gigli d'oro, attraversante sul tutto.

Blasone della famiglia Graziani da S.Sepolcro. Famiglia originaria di Perugia. Uno stemma quasi identico si trova anche riferito alla famiglia Graziani di San Miniato e Firenze (cfr. fasc. 2471). Fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc. 5760.

Familien-Wappen Graziani

19 Blasonierung die Familie Graziani

D'azzurro, al braccio vestito di rosso, movente dalla sinistra con la mano di carnagione impugnante due spighe d'oro, sormontato da un sole di rosso raggiante d'oro, e accompagnato in punta da una fiamma al naturale.

Elaborato da disegno conservato presso la Biblioteca Comunale dell'Archiginnasio di Bologna nell'opera "Il Blasone bolognese, cioè Arme gentilizie di famiglie bolognesi, nobili, cittadinesche e aggregate" di Floriano Canetoli realizzata tra il 1791 e il 1795.

Familien-Wappen Graziani

20 Blasonierung die Familie Graziani

Troncato, d'azzurro e d'oro, al braccio vestito di rosso con la mano di carnagione impungnante due spighe al naturale attraversante sulla partizione, accompagnata in punta da una fiamma del medesimo.

Elaborato da disegno conservato presso la Biblioteca Comunale dell'Archiginnasio di Bologna nell'opera "Il Blasone bolognese, cioè Arme gentilizie di famiglie bolognesi, nobili, cittadinesche e aggregate" di Floriano Canetoli realizzata tra il 1791 e il 1795.

Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook