Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Herkunft des Familiennamens Gritti Morlacchi, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Conti
Heraldische Spur die Familie: Gritti Morlacchi
Krone des Adels Gritti Morlacchi Famiglia bergamasca, in origine chiamata de Grigis, che nel 1437 aggiunse il cognome Morlacchi. Nel secolo XII si trasferì dal territorio veneto a Selvino in Valle Seriana (Bergamo) ove costituì un feudo. Di poi si trasferì in Bergamo città ove fu ammessa a quel consiglio dei nobili. Con ducale 19 agosto 1740, Antonio Maria, del fu Lodovico, ottenne dalla veneta repubblicana il titolo di conte di Selvino, ma lo stesso concessionario morì senza prole ed il titolo così in lui si estinse. S.M. Umberto I, re d'Italia, con decreto 6 giugno 1895 e RR. LL. PP. 29 dicembre stesso anno,... Fortsetzung folgtrinnovò tale titolo per ordine di primogenitura a Carlo, di Nicola, nato in Alzano Maggiore (Bergamo) il 21 novembre 1833. Lo stemma della famiglia Gritti Morlacchi è: Di rosso a due chiavi decussate, l'ingegno in alto e dall'infuori, cantonate in capo ed in punta da una rosa, a destra da un nodo gordiano, a sinistra da due triangoli intrecciati: il tutto d'argento. Cimiero: Il triangolo intrecciato.
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Gritti Morlacchi

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Gritti Morlacchi

Familien-Wappen Gritti Morlacchi

1 Blasonierung die Familie Gritti Morlacchi

Di rosso a due chiavi decussate, l'ingegno in alto e dall'infuori, cantonate in capo ed in punta da una rosa, a destra da un nodo gordiano, a sinistra da due triangoli intrecciati: il tutto d'argento. Cimiero: Il triangolo intrecciato.

Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook