Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Herkunft des Familiennamens Mannucci, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili - Patrizi - Conti
Nachname Variationen: Mannucci Benincasa - Mannucci del Lion Rosso - Mannucci de' Cori - Mannucci delle Stelle
Heraldische Spur die Familie: Mannucci
Nachname Variationen: Mannucci Benincasa - Mannucci del Lion Rosso - Mannucci de' Cori - Mannucci delle Stelle
Krone des Adels Mannucci
Antica ed assai nobile famiglia toscana, originaria di Tignano in Val D'Elsa ma passata poi in Prato ed in Firenze, ascritta all'arte dei rigattieri, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. La casata fu chiamata undici volte a far parte della Signoria, incominciando da Manno, di Giacomo, nel 1436. Lorenzo, di Jacopo, di Lorenzo, priore quando Leone X, nel 1515, fece il suo solenne ingresso in Firenze, fu con gli altri componenti della Signoria insignito dal papa, con bolla del 25 dicembre, del titolo di conte palatino. Jacopo, di Lorenzo, di Jacopo, maggiordomo del Granduca Cosimo I, ebbe tra gli altri figli Cosimo, canonico della Metropolitana fiorentina e dal 1625 vescovo di Terni. Silvio, di Domenico, di Defendente, ebbe riconosciuti i titoli di conte palatino e di patrizio di Firenze, con D.M. 5 dicembre 1905. La famiglia è iscritta nel Libro d'Oro della Nobiltà Italiana e nell'Elenco Ufficiale... Fortsetzung folgt
Nobiliare Italiano coi titoli di Conte Palatino (m.) e Patrizio di Firenze (mf.) in persona di: Silvio, di Domenico, di Defundente. Figli: Guido, Laura. Figli di Guido: Aldo Pio. Ed è iscritta nell'Elenco Ufficiale Nobiliare col titolo di Nobile (mf.) in persona di: Alderano, di Defendente. Figli di Alderano: Teodoro, Angiolo. Figli di Angiolo: Amelia, Mario, Elena, Angiolo-Teodoro, Alda Pia. Motto della famiglia: Tuo lumine. Altro ramo. La famiglia Mannucci, ascritta all'arte dei galigai, fu chiamata otto volte a far parte della Signoria, incominciando da Vanni, di Mannuccio, proprie nel 1379. Suo figlio Antonio, quattro volte dei priori, fu inviato ambasciatore a Pisa nel 1406 e fece parte dei Dieci di Balìa nel 1405, 1414, 1423 e 1432. Gaetano, di Giuseppe, di Bartolomeo ottenne il riconoscimento del patriziato fiorentino, con D.M. 20 dicembre 1909. Altro ramo. Famiglia fiorentina che ottenne la nobiltà nel 1805, in persona di Giovanni Tommaso Mannucci, segretario intimo del re di Etruria. Altro ramo. Carlo Mannucci ottenne nel 1762 l'ammissione alla nobiltà di Firenze e a quella di Prato. Mannuccio, di Girolamo Mannucci, aveva ottenuto la cittadinanza fiorentina nel 1620. Che i membri della famiglia siano noncuranti delle cose volgari, ripromettendosi dalle sole loro energie la dovuta ricompensa, lo provano i documenti fino ad oggi conosciuti, come la "Raccolta Ceramelli Papiani", costituita nel corso di molti anni da Enrico Ceramelli Papiani (1896-1976), la quale è un fondo conservato nell'Archivio di Stato di Firenze e composto da quasi 8000 fascicoli, intestati a famiglie toscane di antica origine, che forniscono notizie genealogiche e araldiche tratte da fonti archivistiche conservate nell'Archivio fiorentino o in altri istituti archivistici o in biblioteche della regione.

Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Mannucci

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Mannucci
Nachname Variationen: Mannucci Benincasa - Mannucci del Lion Rosso - Mannucci de' Cori - Mannucci delle Stelle

Familien-Wappen Mannucci

1 Blasonierung die Familie Mannucci

D'azzurro a due scaglioni racchiudenti una stella di 8 raggi, il tutto d'oro, col capo di Pio X.

Mannucci di Firenze, Santo Spirito e Nicchio. Il capo è dovuto alla concessione fatta dal papa Leone X a Lorenzo Mannucci, priore nel 1515, al tempo dell'ingresso del Pontefice a Firenze. Fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc 2964.

Familien-Wappen Mannucci

2 Blasonierung die Familie Mannucci

D'azzurro a due scaglioni racchiudenti una stella di 8 raggi, il tutto d'oro.

Mannucci di Firenze, Santo Spirito e Nicchio. Si trova anche il cognome Mannucci de' Cori, forse per l'antica attività di intagliatori di cori per le chiese. Inoltre si trova il doppio cognome agnatizio Mannucci Benincasa. Fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc 2964.

Familien-Wappen Mannucci

3 Blasonierung die Familie Mannucci

D'argento, a due scaglioni di nero racchiudenti una stella a otto punte d'azzurro.

Mannucci di Firenze, Santa Croce, Carro. La famiglia si trova distinta dall'affisso Galigai, riferito all'attività. Fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc 2965.

Familien-Wappen Mannucci

4 Blasonierung die Familie Mannucci

Inquartato: nel 1° e 4° d'argento, a due scaglioni di nero racchiudenti una stella a otto punte d'azzurro; nel 2° e 3° d'oro, all'aquila dal volo abbassato di nero, coronata dello stesso.

Mannucci di Firenze, fu concesso solo nel 1805, al momento della nobilitazione di Giovanni Tommaso Mannucci, segretario intimo del re d'Etruria, usando lo stemma dei Mannucci del fasc. 2964, inquartato con l'aquila imperiale. Fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc 2966.

Familien-Wappen Mannucci Benincasa

5 Blasonierung die Familie Mannucci Benincasa

Partito: nel 1° d'argento, a due scaglioni di nero racchiudenti una stella a sei punte d'azzurro; nel 2° d'azzurro, agli attrezzi da muratore al naturale, sormontati da una stella a sei punte d'oro.

Mannucci-Benincasa di Firenze, con decreto del 1820 i figli di Giovanni Tommaso Mannucci furono autorizzati ad assumere lo stemma e il cognome Benincasa. Fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc 2966.

Familien-Wappen Mannucci

6 Blasonierung die Familie Mannucci

D'azzurro, a tre plinti coricati d'argento, 2.1, abbassati sotto tre conchiglie dello stesso, 2.1.

Mannucci di Siena. Fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc 7008.

Familien-Wappen Mannucci

7 Blasonierung die Familie Mannucci

Partito: nel 1° di..., alla fascia di..., accompagnata in capo da due crescenti montanti di..., e in punta da tre stelle a sei punte di..., 2.1; nel 2° di..., al castello di tre piani di....

Mannucci di Siena, famiglia di Buonconvento che porta la stessa arma dei Gori. Fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc 7008.

Familien-Wappen Mannucci del Lion Rosso

8 Blasonierung die Familie Mannucci del Lion Rosso

D'azzurro, al filetto increspato d'oro in banda, e al capo cucito d'Angiò.

Mannucci del Lion Rosso di Prato, Firenze, Santa Maria Novella, Lion rosso. Carlo Mannucci ottenne nel 1762 l'ammissione alla nobiltà di Firenze e a quella di Prato. Mannuccio di Girolamo Mannucci aveva ottenuto la cittadinanza fiorentina nel 1620. Fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc. 2967.

Familien-Wappen Mannucci delle Stelle

9 Blasonierung die Familie Mannucci delle Stelle

D'azzurro, alla gemella in scaglione alzato d'oro, racchiudente una stella a otto punte dello stesso, e accompagnata in punta da una croce latina d'oro accostata sopra la traversa da due stelle a sei punte dello stesso, e movente da due mani appalmate e decussate di carnagione.

Mannucci e Mannucci delle Stelle di Firenze, Santo Spirito, Nicchio. Fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc. 2969.

Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook