Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Herkunft des Familiennamens Penna, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili - Patrizi - Signori - Marchesi - Baroni
Nachname Variationen: dalla Penna
Heraldische Spur die Familie: Penna
Nachname Variationen: dalla Penna
Krone des Adels Penna Antichissimo casato tedesco, illustre sin dai tempi di Ottone I, passato in Gubbio con un Presbiterio, padre del Conte Berno ed avo di Orso, ricordati in un istrumento del 1029. Nel sec. XIII emigrarono da Gubbio in seguito alla lotta delle fazioni e passarono a Perugia, dando origine all'illustre famiglia dei Baroni fondatori del castello della Penna, nel contado di Amelia. Ma, d'altronde, tal casato, in ogni epoca, sempre riuscì a distinguersi, grazie agli elevati personaggi, a cui diede i natali. Tra questi, senza nulla levar al valore degli omessi, ricordiamo: Alessio che fu creato cardinale di S. R. Chiesa, nel 1189, dal papa Clemente III; Francesco, il quale fu Senatore di Roma nel 1364; Agamennone, il quale fu Luogotenente Generale di Braccio da Montone; Giacomo, prode capitano, per vie matrimoniali, ereditò il marchesato di Castiglion del Lago. Numerosi membri di questa famiglia vestirono l'Abito di Malta e di S.... Fortsetzung folgtStefano di Toscana. La famiglia è iscritta genericamente nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano del 1922, coi titoli di Patrizio di Perugia (maschi e femmine); Signore di Pomonte (maschi). Altro ramo. Antica e nobile famiglia di Ferrara, discendente dal nobilissimo casato perugino dei della Penna, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Il primo personaggio di cui si ha menzione in Ferrara è un tal Beltramino, che viveva nel 1310; Bartolomeo fu Savio del Comune nel 1462; Callisto, gentiluomo del duca Ercole I; Alfonso, tesoriere della Camera Ducale; Giovanni, Alberto, Giovanni, Luigi e Alberto, furono nobili consiglieri del secondo ordine in Ferrara. Da Giovanni, morto nel 1635 nel 1635, nacque Alberto, consigliere patrizio nel 1655, che fu esimo letterato e filosofo e nel 1680 divenne giudice dei Savi, suprema dignità municipale. Quest'ultimo ebbe il titolo di marchese per sé e i suoi discendenti maschi primogeniti, dalla Casa Savoia, nel 1669. La famiglia è iscritta nell'Elenco Ufficiale Nobile Italiano col titolo di marchese (mpr.), ed è stata rappresentata da: Umberto (nato 24 febbraio 1862), marito di Bice Poledrelli. Figli: Giovanna (nata 3 novembre 1900), Giuseppe (nato 7 giugno 1903); 3)Teresa (nata 28 aprile 1908). Altro ramo. Oriunda da Perugia, la famiglia passò a risiedere in Sicilia, ove godette nobiltà in Messina, nei secoli XIV, XV, XVI, ed in Augusta. Si ha ricordo, infatti, di un Carmelo, barone delle Tande di Melilli, il quale fu ascritto alla mastra nobile di Augusta, e di un Ignazio, che tenne la carica di capitano di giustizia, in detta città, nell'anno 1793-94. Il titolo di barone di Portosalvo, invece, venne rinnovato nel 1918, in persona di Guglielmo Penna. La famiglia risulta iscritta nel Libro d'Oro della Nobiltà Italiana e nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano, anno 1922. Non molte famiglie, anche fra le più antiche, possono vantare una nobiltà di origine così pregevole, della quale i discendenti, a buon diritto, potranno vantarsi.
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Penna

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Penna
Nachname Variationen: dalla Penna

Familien-Wappen Penna

1 Blasonierung die Familie Penna

D'azzurro all'aquila spiegata d'oro, tenente col becco una penna dello stesso.

Blasone della famiglia Penna da Umbria e Sicilia. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Familien-Wappen dalla Penna

2 Blasonierung die Familie dalla Penna

D'oro, al destrocherio di carnagione, vestito di rosso, movente dal fianco sinistro, e tenente tre penne di struzzo d'argento, di rosso e d'azzurro.

Blasone della famiglia dalla Penna o Penna da Ferrara. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook