EU Unsere Cookies: Wir Sie, dass diese Website Verwendung von technischen und statistischen Cookies einschließlich Dritte Cookies macht. Sie können die Nutzung durch eine entsprechende Einstellung Ihrer Browser-Einstellungen Cookies hemmen. Privacy.
No Ich akzeptiere nicht
Ja, Schließen Warnung.
  1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Herkunft des Familiennamens Renso, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Duchi - Marchesi - Nobili
Heraldische Spur die Familie: Renso
Krone des Adels Renso Originaria di Genova, pare che sia stata portata in Palermo da Stefano, senatore di Palermo, barone di S. Stefano per privilegio 13 maggio 1652 e marchese d'Alimena come marito di Dorotea Alimena e Colnago, titolo che Dorotea Benso di Girolamo, di Stefano predetto, portò in casa del Bosco. Un Giulio Renso, senatore di Palermo negli anni 1708-9, 1720-21-22, 1734-35-36, 1744-45-46, per la moglie Eleonora Landolina e Leofante fece entrare in sua famiglia i titoli di duca e barone della Verdura che, all'abolizione della feudalità, erano in potere di Giulio (di Francesco, di Giulio predetto) investito a 26 luglio 1808; un Francesco duca e barone della Verdura fu pretore della città di Palermo 1849, intendente dal 1850 al 1858, gentiluomo di camera di re Ferdinando II; Giulio e San Martino duca e barone della Verdura, patriota egregio, fu pretore di Palermo 1860 poi molte volte sindaco della stessa città e fu... Fortsetzung folgtsenatore del regno d'Italia. Nell'Elenco ufficiale nobiliare sono iscritti con il titolo di nobile dei duchi della Verdura quali discendenti da Francesco investito del titolo di duca della Verdura a 8 aprile 1805, i signori Alessandro, di Antonino, di Alessandro (con la figlia Emilia), i fratelli Stefano (col figlio Antonino), e Federico coi figli Antonio, Guglielmo, Federico. I figli di detto Antonino, di Federico: Ignazio, Federico, Maria Felice, Iolanda, Goffredo e Giuseppina. I figli del detto Federico, di Federico: Federico, Giuseppa, Mario, Alfredo e Rosa. Lo zio di Alessandro: Francesco, con i figli Alessandro e Mario. Inoltre furono iscritti il signor Modesto, di Cesare, di Girolamo, con i fratelli Girolamo ed Eugenio. Altro ramo. Fiorirono fino dal tempo della repubblica di Chieri, ed ebbero investitura di Cellarengo, Santena e Cavour. Primo marchese di Cavour, fu Michelantonio. Un Giuseppe governatore di Chieri: un altro Michele Antonio ottenne il Collare della SS. Annunziata. Camillo celebre ministro di Stato di Vittorio Emanuele II e Cavaliere della SS. Annunziata. Motto della famiglia: Gott will recht. Peregrinatio et militia. Pax. Altro ramo. Stabilita in Palermo sul principio del secolo XVII ed ascritto a quel patriziato. Ottenne la baronia di S. Stefano, il marchesato di Alimena e il ducato di Verdara.
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Renso

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Renso

Blasonierung die Familie

D'argento pieno, col capo di rosso, a tre conchiglie d'oro ordinate in fascia.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook