Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Herkunft des Familiennamens Santaera, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili
Heraldische Spur die Familie: Santaera
Krone des Adels Santaera Antica ed illustre famiglia spagnola, originariamente conosciuta come Sant, stabilitasi nell'isola di Malta in tempi assai remoti, ossia molto prima che questa fosse sottoposta al dominio dei cavalieri di S. Giovanni di Gerusalemme. Ivi, ebbe cariche ed uffici eminentissimi ed i suoi membri servirono con talento e fedeltà l'Ordine e molti si segnalarono per valore sui campi di battaglia in difesa dell'isola contro i Musulmani ed in mare contro i pirati dell'Africa. A partire dal secolo decimo quinto, la famiglia cominciò a dividersi in numerosi rami che si stabilirono nella penisola italica, mutando parzialmente cognominizzazione. Uno di questi, trascritto proprio... Fortsetzung folgt

come Santera o Santaera, si stabilì primieramente in Sicilia e, a partire dal tardo secolo decimo ottavo, anche nel Settentrione. D’altronde, tal famiglia, nel dispiegarsi dei lustri, sempre è riuscita a produrre una serie di uomini che hanno reso illustre il suo nome, nei pubblici impieghi, nelle professioni liberali ed ecclesiastiche e nel servizio militare. Fra questi, senza nulla levar al valore degli omessi, contasi: Giulio, proprietario terriero nel palermitano, fiorente nel 1501; Luigi, giurato in Noto, fiorente nel 1525; P. Anselmo, dell'Ordine dei Predicatori, fiorente nel 1542; Giacomo Maria, dottore in l'una e l'altra legge, fiorente in Palermo, nel 1561; Tommaso, giurato in Noto, fiorente nel 1602; Angelo Maria, notaio in Catania, fiorente nel 1636; Federico, milite, distintosi nella Battaglia di Masaniello, nel 1647; D. Celestino, protonotario apostolico, fiorente in Chieti, nel 1671; Benedetto, dottor di legge, fiorente in Palermo, nel 1689; P. Giulio Antonio, dell'Ordine dei Minori Riformati, fiorente nel 1701; Gio. Batta, maestro d'armi, fiorente nel 1721; Gio. Batta, proprietario terriero nel palermitano, fiorente nel 1747; Antonio, alfiere del Regio Esercito del Regno delle Due Sicilie, fiorente nel 1788. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.


Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Santaera

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Santaera

Familien-Wappen Santaera

1 Blasonierung die Familie Santaera

Troncato: nel primo di rosso al leone passante d'oro ; nel secondo d'azzurro al tronco fogliato di verdi nodoso; e la fascia di rosso attraversante sulla troncatura.

Fonte: Archivio Storico di Heraldrys Institute of Rome.

Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook