EU Unsere Cookies: Wir Sie, dass diese Website Verwendung von technischen und statistischen Cookies einschließlich Dritte Cookies macht. Sie können die Nutzung durch eine entsprechende Einstellung Ihrer Browser-Einstellungen Cookies hemmen. Privacy.
No Ich akzeptiere nicht
Ja, Schließen Warnung.
  1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Herkunft des Familiennamens Zuccarini, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili
Heraldische Spur die Familie: Zuccarini
Krone des Adels Zuccarini
La famiglia è nota per aver dato un vescovo alla Chiesa: Marziano Zuccarini. Nato nel 1413, resse la prevostura di S. Maria dei Canali di Tortona, fondandovi un'associazione di fedeli detta "Confraternita del crocifisso" e, già canonico della cattedrale in giovane età, gli fu affidata nel settembre 1447 la diocesi di Bobbio che governò con zelo per sedici anni, conquistandosi l'affetto e l'ammirazione dei diocesani. Ottenne nel 1448 da papa Nicolò V la cessione del monastero di S. Colombano, già incrinato dalle ingiurie del tempo, ai PP. Benedettini di S. Giustina che ne riedificarono la struttura e vi risiedettero sino alla soppressione nel 1802 degli ordini religiosi. Nel 1450 edificò l'episcopio e si spense appena cinquantenne tra l'unanime rimpianto il 24 novembre 1463. Altro ramo. Questa famiglia, a dir dell'Amayden, era sicuramente comprese tra quelle raccolte nel Libro d'oro del Campidoglio. Dalla bibliografia documentata sui manoscritti della Vaticana può rilevarsi... Fortsetzung folgt

il numero relativamente esiguo delle memorie riguardanti le famiglie romane, se si tralasciano le fonti sospette del Ceccarelli, del Fanusio, del Metallino le cui favole furono in parte accettate dal Iacovacci. Constatando che non esiste un Nobiliario romano, ma trovasi nell'Archivio Segreto della Santa Sede un imponente volume dal titolo "famiglie ascritte al libro d'oro del Campidoglio". Infatti il libro è andato perduto a causa della malevola azione del tempo, ma, in base all'elenco datoci da Benedetto XIV nella sua costituzione Urbem Roman del gennaio 1746, Pio IX, il 2 maggio 1853, ordinò la rinnovazione del Libro d'Oro, fatto per cura di una congregazione araldica capitolina. L'elenco delle famiglie ascritte al Libro d'Oro conservato nell'Archivio Vaticano, è molto esteso perché abbraccia anche le famiglie patrizie estintesi da secoli. La famiglia ebbe nobiltà riconosciuta tra il 1600 e il 1700 anno in cui Teodoro Amayden eseguì le sue ricerche e compose " Ragguaglio di tutte le nobiltà delle famiglie antiche et moderne di Roma... et famiglie straniere. Fondo Vaticano n.7957, fol. 58"


Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Zuccarini

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Zuccarini

Blasonierung die Familie

Di rosso al leone d'oro.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook